Vulvovagi Spray

Brebetto Ozoile

SPRAY PROTETTIVO, ANTINFIAMMATORIO E RIGENERANTE DELLA MUCOSA

Vulvovagi con Ozoile è uno spray innovativo, valida alternativa ai farmaci per vaginiti e vaginosi. È indicato nella terapia e nella prevenzione del discomfort vaginale: leucorrea, vaginosi e vaginiti aspecifiche di natura infiammatoria o batterica. Vulvovagi spray agisce su infiammazioni intime femminili, dolore, prurito, bruciore, secchezza vaginale, alterazioni fisiologiche e secrezioni anomale, anche da ipossia.

  • Vulvovagi protegge e rigenera da infiammazioni ed infezioni di varia eziologia
  • Normalizza la reattività muco-cutanea dell’area genitale femminile
  • Rispetta l’ecosistema vaginale e lo ripristina
  • Elimina dolore, prurito, bruciore, secchezza e perdite anomale sgradevoli
  • Promuove la rigenerazione tissutale per il recupero della corretta fisiologia
  • Contrasta il problema delle recidive e delle resistenze batteriche e fungine
23,00 €
Tasse incluse
Quantità
Spedizione in giornata!

Riferimento:

L’EFFICACIA DI VULVOVAGI CON OZOILE

Vulvovagi è uno spray protettivo naturale che rigenera la mucosa e riequilibra la flora microbica. Rivoluzionario perché grazie al suo pool di molecole Ozoile, Ozonidi stabili con Vitamina E Acetato, cede ossigeno e normalizza il pH.

In sinergia con l’acido Glicirretico, Ozoile agisce velocemente sul prurito e sul bruciore e funge da oleolita lubrificante che risolve la secchezza vaginale. In sinergia con l’olio di Melaleuca Alternifolia crea un ambiente ostile alla proliferazione di batteri e funghi patogeni con un meccanismo diverso dai normali antibiotici, che perdono di efficacia nel tempo per il fenomeno della resistenza microbica e portano a recidive sempre più ravvicinate. 

Vulvovagi è un potente spray protettivo ad uso topico contro le infiammazioni batteriche e micotiche da candida e non solo. Facile da usare con la sua formulazione spray con cannula: è più pratico delle lavande e non lascia residui sgraditi come in caso di somministrazione di ovuli. 

INDICAZIONI

Vaginiti aspecifiche, micotiche, batteriche, vaginosi, vulvovaginiti, discomfort vaginale, leucorrea. Agisce su infiammazione, dolore, prurito, bruciore, secchezza vaginale, alterazioni fisiologiche e secrezioni anomale anche da ipossia. Vulvovagi è un indicato anche in gravidanza.

MODO D’USO

Due o tre spruzzi, mattino e sera nel periodo d’acuzie fino alla scomparsa totale dei sintomi e, come mantenimento, una volta di sera per una settimana. Prima dell’applicazione procedere alla detersione intima con Idrozoil, detergente a risciacquo. Il periodo di trattamento è variabile in base alla rapidità della risposta terapeutica.

Scheda tecnica

Brevetti
Ozoile
Codice PARAF (a barre)
923514549
Capacità / n. Pezzi
Spary 20 ml
Patologie e Sintomi
Bruciore genitale
Discomfort vaginale
Infezione genitale
Infiammazione genitale
Leucorrea
Prurito genitale
Secchezza vaginale
Secrezione vaginale
Vaginite
Vaginosi
Vulvovaginite

L'esperto risonde

Vorrei sapere ho la candida vulvovaginale posso curarla e spero risolverla con vulvovagi avete già avuto esperienze di risoluzione totale di questa fastidiosa patologia. se si in che dosa la consigliate?

il prodotto è stato pensato per tutte le alterazioni della vulvovagina ed è usato con successo per il trattamento della candida. 

Vulvovagi è un prodotto volto a normalizzare l'ecosistema vaginale; agisce non solo sui comuni sintomi della candida quali rossore, prurito, infiammazione ma ripristina la corretta funzionalità della mucosa vaginale per mezzo dei bioperossidi che esercitano azione battericida e fungicida.

Il prodotto va applicato mattina e sera per 10 gg facendolo arrivare anche nell'ampolla rettale dove alberga il fugo della andida. Si consiglia l'abbinamento con il detergente intimo Vo3 intimo, un detergente a base di ozono medicale, delicato e senza tensioattivi. (Erbagil s. r. l. )

Buongiorno, soffro di vulvodinia e spesso ho un ph vaginale alto, con conseguente bruciore, perdite e presenza di batteri come ecoli oppure enterococco oppure candida. Vorrei sapere se il vulvovagi spray può essere utile e come la applicato all'interno della vagina io abito in provincia di Asti, quale farmacia potrebbe procurarmelo? Potrei eventualmente ordinare online con pagamento bonifico bancario anticipato? In attesa di una vostra risposta, saluto cordialmente. Daniela

Buongiorno, Vulvovagi spray può essere utilizzato per la sua patologia, esso è dotato di un erogatore che consente di applicare il prodotto anche internamente, chiaramente se il problema persiste deve effettuare una visita specialistica per individuare l'agente eziologico della sua infezione e effettare una terapia mirata, eventualmente anche per via orale. Cordiali saluti (Dott. ssa Valentina Carlomagno)

Buonasera, dopo qualche mese di forte prurito vulvare precisamente parte alta delle grandi labbra e pube, curato con cortisonici ma senza risultati, la ginecologa mi ha consigliato rigenoma crema, la sto applicando due volte al giorno da 7 giorni ma il prurito è sempre forte e costante ed inoltre si sono formate tante croste di pelle morta. . . secondo lei potrei essere sulla buona strada? È normale che il prurito ancora non passa?

Gentile Utente, per il suo problema le consiglio di applicare Vulvovagi sia internamente che esternamente come terapia d'urto per 7 gg, uno o due spruzzi mattino e sera e di continuare poi con la crema come terapia di mantenimento una volta al giorno. Se durante l'applicazione dello spray dovesse sentire un bruciore iniziale anche intenso, ma della durata di alcuni secondi non si preoccupi, il prodotto sta facendo la sua azione. A questa sensazione segue poco dopo una sensazione di benessere. A sua disposizione per qualsiasi altra informazione, cari saluti

Dr. ssa Gilda Benevento (Dott. ssa Gilda Benevento)

Mi chiamo Natalia. Sono affetta da atrofia vulvovaginale, sospetta vulvodinia con tracce di lichen sclerosus in zona genitale, con tutti i disagi che questo comporta: bruciori, prurito, perennemente sintomi infiammatori. Sintomi presenti anche in zona anale. Sto ricercando di un prodotto rispettoso della mia problematica, che mi aiuti ad idratare a fondo e a lenire i disturbi ed inoltre che mi dia tranquillità nell'uso prolungato. Vorrei indicazioni e se possibile ricevere campioncini di prova.

Gentile Natalia, sia VULVOVAGI spray che Banival crema sono prodotti particolarmente indicati per il suo problema perché formulati specificamente per la zona genitale. Entrambi sono a base di Ozoile, un principio attivo brevettato ed infungibile ad azione antinfiammatoria, antipruriginosa e microbicida che funziona come un induttore biologico in grado di contrastare l'ipossia e promuovere la rigenerazione e riparazione tissutale. A tal proposito le allego due lavori specifici sull'impiego di Ozoile in formulazione crema(Banival) nel lichen sclerosus mettendo in evidenza l'importante azione antinfiammatoria e la capacità di promuovere la rigenerazione tissutale anche a confronto con i cortisonici che come sa presentano gravi effetti collaterali, soprattutto se impegnate per tempi prolungati come in questo tipo di patologie. Le consiglio di utilizzare VULVOVAGI spray internamente e Banival in forma crema esternamente, preferibilmente la sera prima di coricarsi perché il prodotto contiene cera alba che crea un film protettivo favorendo il rilascio nei tessuti sottostanti di Ozoile. I prodotti non presentano problemi di sovradosaggio e possono essere utilizzati per lunghi periodi. Le consiglio una applicazione al giorno in fase acuta per un periodo di circa dieci giorni, due settimane e poi applicazioni a giorni alterni o ogni tre giorni come mantenimento. 

Chiedi ad un esperto