L'Esperto Risponde

Quesiti e risposte

ID Quesito:
 1036
Domanda: Salve Dottore rispondo in base al quesito 1031. Innanzitutto la ringrazio perchè è molto disponibile! Sono una ragazza e questo problema mi sta creando problemi non solo fisici ma anche psicologici visto che non riesco ad avere una vita normale come prima e sopratutto non ho una diagnosi precisa che mi rassicuri in qualche modo. Premetto che 10 anni fa ho avuto una distorsione molto dolorosa allo stesso piede e per questo motivo ho dovuto mettere il gesso, in seguito ho avuto altre distorsioni al piede dx ma guarite facilmente in una settimana circa ed infine questa. Inoltre ho dei leggeri fastidi al ginocchio, scricchiola ogni qual volta mi alzo. Potrebbe essere un problema legato alle ossa? In famiglia mio padre soffre di diabete, ipertensione, e problemi cardiaci, mentre mia madre ha una maculopatia degenerativa che in genere colpisce in età avanzata ( lei invece ne ha 40). Per quanto mi riguarda questi sintomi di gonfiore e rossore sono comparsi dopo il primo ciclo di fisioterapia, circa 2 mesi dopo l'infortunio. Se si trattasse di algodistofia quale sarebbe l'iter da seguire? E' una malattia guaribile? La ringrazio .
Cordiali Saluti
Risposta: Sara, il fastidio al ginocchio probabilmente deriva da un appoggio scorretto che sta avendo in questi mesi causato dalla caviglia. Oltre al gonfiore , rossore e calore, altri sintomi? Le dita le muove bene, se lei tiene le gambe rialzate da terra, ovvero se è in posizione sdraiata le gambe devono essere almeno all'altezza del cuore, trova beneficio, le gambe sono più leggere? Lei capisce che non mi è facile via internet capire bene il problema. Saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 1037
Domanda: Quesito 1027. Dottore l'ortopedico mi ha diagnosticato una distorsione del legamento e sto facendo la laserterapia puntuale e la terapia manuale in quanto ho poca forza anche ! Ho preso degli antinfiammatori ma sono serviti ben poco. Mi consiglia di prendere del cortisone? Saluti! !
Risposta: Di che legamento parla? Mi interessava capire se lei ha una forma di osteocondrosi o artrite, in quest'ultimo csdo, il cortisone riesce a risolvere (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 1038
Domanda: Quesito 1027. Dottore si tatta proprio del legamento della stabilità del polso infatti io ho poca forza e ho difficoltà nel muoverlo. Non mi ha parlato di questo che lei ha citato. Non saprei! Saluti
Risposta: Daniela, io sono dell'idea che lei ha una microfrattura, per riconoscerla bisogna vedere molto bene la risonanza, specialmente se c'è un po di edema, è difficile interpretare una risonanza del polso. Non so in che città risiede, però cerchi qualche medico specialista in chirurgia della mano. Saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 1039
Domanda: Quesito 1036. Si le dita riesco a muoverle. Mi viene difficile fare l'esercizio di dorsi-flessione. Fino a poco tempo dormivo con le gambe sollevate ma da quando ha iniziato a gonfiarsi e ad arrosarsi è la stessa cosa se non peggio. Anche quando sto seduta a volte inizia ad arrossarsi. Altri sintomi sono dolore nel punto in cui mi sono fatta male, dolore alle ossa del braccio sia destro che sinistro. Perchè ultimamente mi sembra che mi faccia male anche l'altro piede ( quello sano) . Quando ho dolore al sx il destro va bene e viceversa. Non ho dolore ad entrambi i piedi nello stesso momento. Qualche giorno fa la pelle è iniziata a diventare lucida mentre ora sembra un pò secca! Inoltre sotto l'osso della caviglia sembra ci sia un ristagno di liquidi non so come spiegarlo! Il rossore arriva al'improvviso durante la giornata, è simile ad un bruciore! Tende a gonfiarsi e se indosso le scarpe sembra che il piede esploda! Quando faccio al doccia ( calda) la situazione peggiora! Per quanto riguarda il ginocchio questo purtroppo è un problema che ho da qualche anno!
Risposta: Sara, ha voglia di fare un ultimo esame: l'elettro miografia per la conducibilità del nervo? In che città risiede? Saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 1040
Domanda: Quesito 1027. Egregio Dottore, io sono a Napoli. Lei invece dove svolge la sua attività? Potrebbe consigliarmi qualcuno? Saluti!
Risposta: Ha provato a sentire il prof massimo mariconda al policlinico Federico II sono bravi e specializzati in chirurgia dell'arto superiore, faccia una visita con qualcuno della sua équipe (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 1041
Domanda: Quesito 1039. In che cosa consiste? Vivo in provincia di CZ non so se effettuano questo esame al dire il vero. Dovrei controllare. Da questo esame cosa si riuscirebbe a capire? E soprattutto che collegamento c'è con una distorsione, tendinite?
Risposta: Buonasera Sara, è un esame molto semplice che serve a verificare se il nervo in esame è integro. In sincerità però sono più propenso a pensare ad un problema circolatorio, ovvero, la diatermia da contatto o tecar, se utilizzata in maniera inappropriata, può causare dei danni alla parete vascolare e quindi provocare edemi. Io penso che il problema si risolverà da solo però un ciclo di integrazione con prodotti come i frutti rossi: mirtillo, ribes ect potrebbe essere utile per rafforzare le pareti vascolari, potrebbe anche provare a farsi fare un massaggio linfodrenante. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 1042
Domanda: Quesito 1041. Gentile Dottore se fosse un problema di circolazione non sarebbe emerso qualcosa dall'eco color doppler e dalle analisi del sangue?
Risposta: Gentile Sara la medicina non è una scienza esatta, se lo stravaso riguarda i piccoli vasi, l'eco doppler non lo avverte. Io, ripeto, prova a prendere degli integratori per rafforzare la parete dei vasi e vediamo se ti aiuta. Due domande, tua madre soffre di vene varicose? Hai la cellulite? Saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 1043
Domanda: QUESITO 1027. E' stato gentilissimo, grazie mille Dottore! !
Risposta: Fammi sapere, saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 1044
Domanda: Ciao Dottoressa Benevento
Le volevo chiedere se il prodotto Idrozoil può essere usato come shampoo per uso frequente avendo la dermatite seborroica ?
Risposta: Gentile Utente,
Idrozoil è particolarmente indicato nel trattamento della cute in caso dermatite seborroica anche come shampoo, soprattutto su capelli corti o di media lunghezza. In caso di capelli lunghi, l'azione sul cuoio capelluto è ottimale ma non ha azione districante.
Cari saluti, dr. ssa Gilda Benevento (Dott. ssa Gilda Benevento)
ID Quesito:
 1045
Domanda: Buonasera dottore,
ho 71 anni e da circa due giorni sento un dolore lancinante sotto il calcagno del piede destro, al momento in cui provo a curvare la schiena in avanti, ossia quando mi chino per raccogliere qualcosa in terra, senza piegare le gambe. Il dolore sparisce appena torno in posizione eretta. Cosa può essere e come posso risolvere il problema?
Grazie
Francesco
Risposta: Gentile sig Francesco penso si tratti di una contrattura al polpaccio, un rimedio casalingo e l'applicare la borsa dell'acqua calda sopra il polpaccio per 10' e poi allungare lo stesso ad es piegando la schiena in avanti con le gambe tese. saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 1046
Domanda: Quesito 1042. Gentile Dottore, mia madre ne soffre in maniera lieve, non ha mai fatto interventi o altro. Io ho un pò di cellulite ma non tantissima. Quando feci l'eco color doppler, il Dottore mi prescrisse un gel flebo up e gli integratori flebinec , ma non ho visto miglioramenti assumendoli. Secondo lei dovrei fare un esame del sangue più specifico per capire se c'è qualcosa che non va a livello dei vasi?
Ultimamente avverto calore anche all'altro piede. . come mai mi succede?
Cordiali Saluti
Risposta: Buona sera Sara, provi a non fare niente per qualche settimana e vediamo se migliora la situazione, penso si tratti di un problema circolatorio, gli esami che ha fatto non aiutano a capire cosa può essere successo. Ripeto, provi a non fare niente e speriamo che si risolva da solo, saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 1047
Domanda: Gentilissimo Dottore,
Le scrivo per chiederle se posso usare dolaren erbagil per il mo ginocchio. Gioco a calcetto da sempre e sono 3 mesi che soffro di un fastidio al ginocchio appena sotto la rotula. Non ho subito colpi ma probabilmente o il campo duro o le scarpe comunque mi fa male. Ho applicato varie pomate e un po di riposo. Il dolore andava via ma giocando poi tornava. Ho fatto risonanza magnetica:
modesta reazione sinoviale retropatellare mediale; tendinosi del tendine patellare a sede inserzionale prossimale; catilagini ed osso: segni di sofferenza sub condrale femoro tibiale mediale; menisco ok; legamento edematoso ma evidenziabile lungo il suio decorso il LCA; LCP e collaterali ok.
Ho letto di dolaren erbagil e spero mi aiuti a curare questa sofferenza. Io ho anche apparecchiatura ultrasuoni che so usare e potrei fare sedute di ultrasuoni con tale crema.
Mi sa consigliare come usare la pomata e le applicazioni? Grazie mille
Risposta: Buongiorno Mirko, puoi provare ad applicare il dolaren due volte al giorno sulla parte interna del ginocchio, se hai L'Ultra suono metti 1 parte di dolaren e 3 di gel per elettromedicali, modalità continua , intensità circa 1watt x cm2. Provi a fare questa terapia per 15 giorni (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 1048
Domanda: Salve Dottore, a seguito di una caduta il 02 07 2017 con trama alla schiena, mia madre dopo raggi x, che non hanno evidenziato fratture, e dopo cura di cortisonici e antinfiammatori. ha fatto una risonanza magnetica. che ha evidenziato:
deformazione a cuneo anteriore del corpo di D12 che presenta un segnale alterato, basso nella sequenza T1-pesata ed elevato nella sequenza STIR per edema della spongiosa da cedimento recente. Lo spigolo postero-superiore aggetta all'interno del canale spinale, in particolare in sede paramediana destra assieme ad una componente discale, il canale spinale in tale sede risulta improntato, ed il cono risulta dislocato posteriormente ed a sinistra.
Vorrei solo sapere cosa significa, e se si può fare qualche cosa oltre ad antidolorifici. grazie
Risposta: Buonasera Anna, sua madre quanti anni ha? La situazione non è bella c'è stato un bel trauma con spostamento della vertebra D12 e ernia posteriore ovvero interessamento della radice dei nervi. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 1049
Domanda: Rispondo al dott. Quesito 1048. Buongiorno dottore, mia madre ha 86 anni,
Al momento ha ancora dolore, non sempre. Può fare qualcosa un bravo chiropratico o fisioterapista? La ringrazio molto.
Risposta: Buongiorno, il dolore lo avrà per un altro po', meglio evitare le manipolazione però potrebbe provare con l'ozono terapia, magari la protusione discale si riesce a risolvere, il dolore è dato dalla caduta, sulla vertebra c'è un bel livido. Saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 1050
Domanda: Salve. Sono vegana e vorrei sapere se gli ingredienti di Rigenoma spray (in particolare l'acido tiottico) sono tutti di origine vegetale. Incoraggio l'azienda, inoltre, qualora già non lo faccia, a usare prodotti vegetali in via esclusiva, perché sarebbe davvero un gesto che aiuterebbe i consumatori. Grazie per la gentile attenzione. In attesa di riscontro, saluto cordialmente.
Risposta: Gentile utente,
i nostri prodotti sono realizzati con materie prime di origine vegetale e l'azienda adotta il principio precauzionale, ossia non utilizza nelle sue formulazioni tutte quelle materie prime che seppur consentite nell'elenco degli ingredienti utilizzabili secondo normativa vigente sono oggetto di contestazioni in ambito scientifico.
La ringrazio per il suo quesito che ci ha consentito di fare chiarezza sull'origine delle nostre materie prime. L'informazione sarà riportata anche sui nuovi bugiardini al fine di rendere il consumatore sempre più informato e consapevole nella sua scelta. Grazie
Cordiali saluti, dr. ssa Gilda Benevento (Dott. ssa Gilda Benevento)

Formula un quesito



Impossibile visualizzare il form per inviare messaggi dal sito web poiché si è scelto di disattivare il Cookie Google reCAPTCHA.

Per maggiori informazioni, visitate la pagina dell'informativa estesa sull'utilizzo dei cookie dalla quale è possibile attivare/disattivare ogni singolo cookie.

News
Distributori
Certificazioni
L'Esperto Risponde
Brevetti
Ai sensi delle Nuove Linee guida del Ministero della Salute del 28/03/2013, relative alla pubblicità sanitaria concernente i dispositivi medici, dispositivi medico-diagnostici in vitro e presidi medico chirurgici, si avvisa l'utente che le informazioni ivi contenute sono esclusivamente rivolte agli operatori professionali.