L'Esperto Risponde

Quesiti e risposte

ID Quesito:
 871
Domanda: Salve uomo 58 anni. . . leggera prostatite sta causando formazione piccolo ascesso perianale. . . no febbre ne grandi disturbi. . . naturopata mi ha consigliato uso vulvovagi e non antibiotico. . . devo oltre che esternamente mettere vuolvovagi anche interno ampolla rettale ? ? posso inserire con dito sul quale ho spruzzato il vulvovagi o con cannula per interno? 2 volte la giorno? ? grazie
Risposta: Gentile Utente, per il suo problema l'azienda ha da poco immesso sul mercato Procten, un prodotto mirato per le problematiche ano-rettali. Rispetto a Vulvovagi è in forma di crema che aderisce perfettamente alle pareti ed è dotato di applicatore interno. Se ha già acquistato Vulvovagi non ci sono problemi, utilizzi tranquillamente questo prodotto che è fornito di un doppio erogatore, sia esterno che interno, quindi introduca leggermente la cannula e spruzzi. Le consiglio previo lavaggio con Idrozoil, detergente delicato ad azione antinfiammatoria e battericida, due spruzzi al giorno di Vulvovagi o Procten, mattino e sera e ad ogni evaquazione. Ozoile non è un farmaco, non presenta controindicazioni ed effetti secondari e non dà problemi di sovradosaggio, questo vuol dire che in fase acuta può essere utilizzato anche più volte al giorno, a seconda dei casi. Sia Vulvovagi che Procten sono a base di Ozoile (Ozonidi stabili in acido oleico con Vitamina e acetato), pool di molecole brevettato che contiene Ozonidi ad azione antinfiammatoria, antipruriginosa e Bioperossidi ad azione battericida, fungicida, virustatica. Ozoile inoltre è in grado di rilasciare Ossigeno in loco e di favorire i processi di rigenerazione e cicatrizzazione della lesione perché attiva i fattori di crescita coinvolti nel processo di riparazione tissutale. . A disposizione per qualsiasi altra informazione, porgo cordiali saluti.
Dr. ssa Gilda Benevento (Dott. ssa Gilda Benevento)
ID Quesito:
 872
Domanda: Volevo cortesemente sapere se posso usare il rigenoma spray di vecchia data che utilizzo dal 2012 e che conservo con me da allora .
Ho un problema di oniconicosi dell'alluce e vorrei utilizzarlo per questo scopo, chiedo se è scaduto. grazie
Risposta: Gentile Utente,
la validità del prodotto è garantita per 36 mesi, il prodotto non è un farmaco quindi non dà effetti collaterali, ma non posso garantirle che gli Ozonidi siano ancora stabili e quindi il prodotto potrebbe aver perso parte o addirittura buona parte della sua efficacia. Cari Saluti, dr. ssa Gilda Benevento (Dott. ssa Gilda Benevento)
ID Quesito:
 873
Domanda: Salve, da 3 mesi soffro di candida. Inizialmente albicans con fortissimi prurito placati solo da un paio di settimane, poi dall'ultimo tampone risulta, non so come, che ho un tipo di candida diverso: la parapsilosis, associata ad abbondante flora mista gram+e-.
Volevo sapere se il prodotto vulvovagil, che ho già utilizzato in precedenza, è adatto ad essere applicato localmente sia per questo tipo di candida che per la presenza dei batteri, in particolare i gram negativi. Premetto che la ginecologa mi ha prescritto il protocollo con solo fluconazolo in compresse e che terminero' di assumere a gennaio posso associare il prodotto suddetto a questo farmaco? Grazie e cordiali saluti
Risposta: Gentile signora Rosi,
può continuare ad applicare tranquillamente Vulvovagi a livello topico perchè non interagisce con il farmaco, anzi è particolarmente indicato per contrastare la sintomatologia infiammatoria e pruriginosa quando l'alterazione della flora microbica è di tipo misto e comunque non perfettamente definita. Vulvovagi spray è un dispositivo medico a base di Ozoile (Ozonidi stabili in acido oleico con Vitamina e acetato), pool di molecole brevettato che contiene Ozonidi ad azione antinfiammatoria, antipruriginosa e Bioperossidi ad azione battericida, fungicida, virustatica. Inoltre è in grado di rilasciare Ossigeno in loco contrastando l'ipossia, cioè la mancanza di ossigeno che è una delle cause che portano alla candidosi. Ozoile non è un farmaco, non presenta controindicazioni ed effetti secondari e non dà problemi di sovradosaggio, questo vuol dire che in fase acuta può essere utilizzato anche più volte al giorno, a seconda dei casi. Consiglio di applicarlo tre volte al giorno per una settimana e due volte al giorno per un'altra settimana. Poi come mantenimento due spruzzi al giorno, mattino e sera a giorni alterni per altri 15 giorni e poi uno spruzzo due volte a settimana. A disposizione per qualsiasi altra informazione, porgo cordiali saluti.
Dr. ssa Gilda Benevento (Dott. ssa Gilda Benevento)
ID Quesito:
 874
Domanda: Gent. mi,
vorrei cortesemente sapere quale di vostri prodotti usare per rinite e sinusite.
Grazie
Risposta: Gentile Utente,
allo stato attuale la nostra azienda non produce prodotti per tali patologie, ma i nostri laboratori di ricerca stanno studiando un modo per inserire gli Ozonidi stabili di Ozoile in un formulato che possa essere indicato per tali patologie. Speranzosi di poterle essere utili in futuro al fine di contrastare l'utilizzo di molecole farmacologiche nella cura e prevenzione di tali patologie, porgo cordiali saluti.
Dr. ssa Gilda Benevento (Dott. ssa Gilda Benevento)
ID Quesito:
 875
Domanda: Buongiorno, il 12 Ottobre ho fatto un'asportazione di esostosi a livello del trocanere piccolo con una resezione tangenziale e biopsia. Per fortuna è andato tutto bene, tuttora devo usare le stampelle con appoggio parziale del piede fino al 12 novembre. La mia preoccupazione che sicuramente dirò alla prossima visita del mese è una brutta sensibilità che parte dall'interno coscia fino alla caviglia. La cosidetta sensazione spiegata in parole povere e un senso di gonfiore quando tocco con la mano e soprattuto un senso ovattato alla pressione con una sensazione di aghetti sempre e solo quando passo con la mano sulla pelle. La ringrazio anticipatamente per l'attenzione e risposta.
Risposta: Gentile Marco, il fastidio che lei accusa, è dovuto ad un interessamento dei nervi somatici e sensitivi che passano in quella zona, nel giro di qualche mese questo fastidio dovrebbe passare, potrebbe provare ad applicare mattina e sera per 15 giorni il nrurofisiodol, prodotto specifico per le nevriti periferiche. Saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 876
Domanda: Egr. Dottore, il dolaren (e in che posologia) può aiutare a combattere una fastidiosa periartrite omero scapolare con dolori ai muscoli ed alle ossa del gomito? Grazie
Risposta: Gentile sig Felice, applichi il dolaren tre volte al dì per 21 giorni, se conosce un bravo fisioterapista, può trovare giovamento anche dall'applicazione del kinesio taping , applicato a doppio ventaglio, tensione zero. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 877
Domanda: Buongiorno, in seguito a uno stiramento al polpaccio, ho fastidi post traumatici nella zona della lesione. La RMN ha rilevato assenza di attuali lesioni o ematomi. Minimo infarcimento edematoso nel tratto distale del gemello mediale. Lieve ispessimento della fascia muscolare tra il gemello mediale ed il soleo per verosimili modesti esiti fibrotici . Ho sentito di questa terapia consistente in ultrasuoni con dolaren emulgel più integratori tipo flogogen plus. La ritiene valida nel mio caso; oppure cosa consiglierebbe (tenuto conto ovviamente dei limiti di un consulto on line)? La ringrazio anticipatamente
Risposta: Gentile utente, confermo la terapia U. S. più dolaren, nel suo caso specifico, non è detto che l' U. S. siano sufficienti, la sua lesioni è abbastanza profonda e le onde dell' U. S. non arrivano fino al soleo, forse è più indicata la diatermia da contatto o ' tecar terapia', mentre per l'ematoma è molto indicato il dolaren, da applicarsi due volte al dì con leggero massaggio per almeno 15 giorni continuativi (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 878
Domanda: Buongiorno dottore. Mi chiamo simone e le scrivo per un mio problema alla spalla sx.
Da tempo ormai ho dolori alla spalla sx, eseguito rx e ecografia senza nessun esito, fino a quando ho fatto una RMN ed è risultato qualcosina.
-Minima falda liquida nella borsa sottocromiale
-Ispessimento edematoso della capsula articolare dell'acromio-clavare con fenomeni di edema osseo del capo articolare clavare.

Cosa significa e cosa si può fare?
La ringrazio in anticipo. Simone
Risposta: Gentile Simone, ha subito traumi o incidenti negli ultimi anni? Oppure fa pesi in palestra? L'edema osseo, è un livido dell'osso e ci vuole tempo prima che si riassorba , se vuole, provi ad applicare il dolaren due volte al di per 21 giorni, contiene l'enzima proteolitico, bromelina, che facilita il riassorbimento del l'ematoma. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 879
Domanda: buongiorno, ho subito un intervento all'alluce valgo sinistro il 19 febbraio ma ho tuttora un dolore atroce sotto l'arco plantare (non sull'alluce) che si gonfia e mi fa camminare storta con dolori atroci anche alla schiena, in basso. Credo si tratti di fascite, il motivo per cui mi hanno convinto ad operarmi. Cosa posso fare per stare meglio? Grazie
Risposta: Mi faccia capire, l'hanno operata di alluce valgo per curare la fascite plantare? Mi sembra un sistema ormai in disuso, ha effettuato un'ecografia alla pianta del piede? Ha provato a fare mobilizzazione della pianta del piede, la fascite con l'alluce non c'entra nulla, deve allentare la tensione sotto il piede, provi con il kinesio taping, gli ultrasuoni e magari l'elettro stimolazione, se l'alluce è a posto, utile sarebbe camminare sulla sabbia o prende dei recipienti grandi e ci mette la sabbia dentro e ci sta in piedi almeno 10' al giorno per 7 giorni cercando di muovere le dita dei piedi (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 880
Domanda: Nella visita ortopedica di mio figlio il referto dopo la visita dice: trauma discorsivo nel gioco del calcio ginocchio dx. Clinicamente ha lassita' anteriore con arresto netto . Sento scatto sul Emilia mediale. Ha eseguito rmn che mostarda lesione PARZIALE del lca e composta del menisco mediale. Adesso dopo laser sta effettuando ginnastica per rinforzo. Cosa mi consigliate. Mio figlio ha 13 anni . Il dolaren è indicato . Adesso il ginocchio è appena gonfio e nn dolorante e esegue tutto il movimento
Risposta: Gentile sig Franco, a 13 anni il recupero è molto veloce, io adotterei una terapia conservativa e tonificazione del muscolo quadricipite, il dolaren può applicarlo a suo figlio la sera prima che si corichi per 15 giorni, i principi attivi presenti, favoriscono il riassorbimento dell' idrarto presente oltre a sfiammamre l'articolazione. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 881
Domanda: Salve
Ho un problema di forte e costante desquamazione delle labbra, soffro spessi di herpes, ma anche quando non si verifica ho appunto sempre le labbra molto secche e piene di pellicine bianche, tanto che devo utilizzare continuamente burro di cacao o creme per le labbra, che ho cambiato di continuo senza risolvere il problema.
Sto usando da una settimana il vostro spray e la vostra crema ma entrambi mi lasciano le labbra troppo secche e il risultato è che tornano a desquamarsi. Volevo avere un consiglio su cosa posso utilizzare come idratazione di tipo meccanico in appoggio a questa terapia per permettermi di continuarla, visto che può darsi che in tempi più lunghi mi faccia bene ma appunto da sola non mi pare che basti per la mia problematica. Grazie
Risposta: Gentile utente,
il mio consiglio è il seguente: soffrendo spesso di herpes deve utilizzare rigenoma spray al primo pizzicore e più volte al giorno, anche quattro o cinque, in questo modo potrà evitare il manifestarsi del fenomeno. Ozoile, il principio attivo contenuto nei nostri prodotti non è un farmaco e dunque non presenta controindicazioni né problemi da sovradosaggio. Ozonidi e Bioperossidi contenuti in Ozoile contrastano fortemente la replicazione virale e l'infiammazione che ne consegue favorendo la riparazione della zona lesa. Quando non presenta problema di herpes, per idratare le labbra le consiglio di usare Rigenoma crema che contrasta la xerosi severa alternando l'utilizzo di semplice e buon olio di oliva, per esempio l'olio al mattino prima di uscire e la sera prima di dormire, la crema due volte durante la giornata. A sua disposizione per qualsiasi altra informazione, cari saluti.
Dr. ssa Gilda Benevento (Dott. ssa Gilda Benevento)
ID Quesito:
 882
Domanda: Riguardo il prodotto Dolaren, contiene bromelina che è un enzima proteolitico che serve per il riassorbimento degli ematomi. Ricordo che in passato esisteva anche un prodotto con la stessa composizione ma senza bromelina: non esiste più un prodotto del genere? Visto che non tutte le infiammazioni sono associate a edema, ematoma e gonfiore dovuti a un trauma acuto, non converrebbe usare un gel senza bromelina per chi ha dolore cronico?
Grazie
Risposta: Gentile sig Mario, potrei risponderle con un proverbio popolare: quel che non ammazza ingrassa . L'enzima bromelina è un enzima proteolitico che agisce sul l'infiammazione dei tessuti molli e ultimamente ci sono interessanti lavori sull'utilizzo di questa sostanza nell'artrite reumatoide. Molti lavori hanno confermato la sua validità medica e anche a dosi prolungate la sua ottima tollerabilità, sicuramente non fa male, quindi usi tranquillamente il dolaren anche su problematiche cronicizzate. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 883
Domanda: In seguito ad un morso per gioco sul petto nella parte superiore . Mega livido e subito sotto il classico bozzettino , ematoma organizzato. Passato il dolore e tutta la tavolozza di colori. . . c è una crema che aiuta il bozzetto a sparire? ! . Vo3dol ? !
Risposta: Gentile Beatrice, il dolaren è indicato per il suo problema, la presenza tra gli ingredienti, dell'enzima proteolitico bromelina, enzima che digerisce l'ematoma organizzato, permette di sciogliere velocemente l'ematoma, applichi il dolaren mattina e sera con un lieve massaggio per 15 giorni (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 884
Domanda: Salve, ho scoperto rigenoma spray e sono circa 5 giorni che lo metto sul mento dove ho una forma di acne da sfogo da circa settembre con pelle secca e alterata.
La situazione è migliorata molto, mi consiglia di continuare con questo spray? O sto sbagliando? Grazie.
Risposta: Buonasera,
il Rigenoma spray funge da terapia d'urto immediata e pertanto è intervenuta in maniera corretta. Nella fase successiva Le consiliamo di applicare il Rigenoma crema che contiene fitoestratti che potenziano l'attività antinfiammatoria, lenitiva e vasoprotettrice e soprattutto acido Ialuronico, un ottimo idratante e rimpolpante della cute che ne favorisce la rigenerazione.
La ringraziamo per aver scelto i ns prodotti. (Erbagil s. r. l. )
ID Quesito:
 885
Domanda: Buonasera volevo sapere se avete una crema per il mal di schiena. Grazie
Risposta: Salve,
le consigliamo il nostro emulgel Dolaren, potente antinfiammatorio e analgesico.
Le consigliamo di applicare il Dolaren tre volte al giorno per i primi
quindici giorni, poi una volta alla sera e al mattino e ancora a cicli come mantenimento.
Cogliamo l'occasione per segnalarle anche il nuovo prodotto Dolaren Kinesio, che abbina l'azione biomeccanica del Kinesio Tape con l'azione terapeutica di Dolaren. La invito a visitare il nostro sito per approfondimenti. (Erbagil s. r. l. )

Formula un quesito



Impossibile visualizzare il form per inviare messaggi dal sito web poiché si è scelto di disattivare il Cookie Google reCAPTCHA.

Per maggiori informazioni, visitate la pagina dell'informativa estesa sull'utilizzo dei cookie dalla quale è possibile attivare/disattivare ogni singolo cookie.

News
Distributori
Certificazioni
L'Esperto Risponde
Brevetti
Ai sensi delle Nuove Linee guida del Ministero della Salute del 28/03/2013, relative alla pubblicità sanitaria concernente i dispositivi medici, dispositivi medico-diagnostici in vitro e presidi medico chirurgici, si avvisa l'utente che le informazioni ivi contenute sono esclusivamente rivolte agli operatori professionali.