L'Esperto Risponde

Quesiti e risposte

ID Quesito:
 496
Domanda: Buongiorno vorrei sapere se possibile usare come routine quotidiana la crema rigenil alla quale associare dopo qualche minuto lo spray per favorire processi Anti aging della pelle del viso
e in caso di Herpes sulla gamba molto circoscritto si tratta di un unico punto cosa consigliate ?
grazie
Risposta: Gent. ssima,
non conosciamo la crema Rigenil. Se intendeva la crema Rigenoma le consiglio di utilizzare quotidianamente la crema 1 volta al giorno. Rigenoma Crema formulata per contrastare tutti i processi ossidativi legati alla formazione e accumulo di radicali liberi per la presenza di Ozoile. L acido Ialuronico, invece, svolge unazione rimpolpante e idratante.
Utilizzi il Rigenoma spray nellHerpes alla gamba nella fase di attacco. Il Rigenoma spray a base di Ozoile
( Olio Ozonizzato stabilizzato in Acido oleico con Vitamina E acetato), c ha principalmente un'azione antinfiammatoria, disarossante, microbicida, virustatica in pi i metaboliti dell'ozono imbrigliati nell'olio d'oliva stimolano la produzione di fibroblasti e di neovasi nel processo di riepitelizzazione, favorendo una corretta cicatrizzazione. Applichi il Rigenoma spray per una settimana mattina e sera e prosegua con il formulato in crema nella fase di mantenimento.
A sua disposizione per qualsiasi altra informazione. (Erbagil s. r. l. )
ID Quesito:
 497
Domanda: Salve.
Volevo sapere se vo3dol pu andar bene anche per chi soffre di fascite plantare.
Grazie.
Risposta: Gentile utente, il nostro dolaren (ex vo3 dol) un'ottimo prodotto sfiammante e decontratturante, quindi adatto alla cura della fascite plantare, sicuramente pi efficace se usato insieme all'ultrasuono e o al kinesio taping, faccia attenzione a non trascurarla perch la fascite facilmente cronicizza e poi complicato curarla, in questo periodo se pu sfrutti l'acqua di mare come idromassaggio ma eviti di camminare sulla sabbia che peggiora la situazione, saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 498
Domanda: Salve, ho 55 anni normopeso patologie fibrillazione atriale in cura con coumadin. . digitale, lasix, congescor, dilzene 120, lansoprazolo, 2 anni fa, circa, al tatto mi stata diagnosticata da 3 fisiatri una tendinite ma PRIMA tallonite, gamba destra. . successive altre 3 visite da ortopedici e 1 reumatologo stessa diagnosi. . tallonite o tendinite achillea. . . eco alla fasce plantari: tutto a posto. risonanza magnetica bilaterale tendini. . tutto a posto. . ho usato diverse pomate nessun risultato. . mi chiedo come sia possibile. . risonanza tutto bene. . visite NO. . raggi ai piedi: discreto valgismo degli alluci. . sono soggetto a pasoraisi da pi di 30 anni varie parti del corpo.
potrei usare il dolaren da 100 grammi sui tendini. . per se la risonanza non d lesioni, l'eco alle fasce neppure. . tendinite o tallonite o fascite? Non interferisce con i farmaci per il cuore?
Grazie, distinti saluti.
Risposta: Scusi ma se lei pizzica con il pollice ed indice il tendine achilleo, sente dolore? In altre parole questo dolore dove localizzato? Tra tendinite achillea e fascite plantare c' un po di differenza, mi faccia capire meglio il problema, il dolaren pu benissimo usarlo non interferisce con i farmaci che prende, saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 499
Domanda: Salve, ho subito un intervento chirurgico per lesione al tendine d'achille, gi lesionato ed operato 16 anni fa. Come nel precedente intervento, il tendine risponde bene ma alcuni punti della cicatrice faticano a chiudersi (nel primo intervento si form un ulcera che ho guarito in due anni. . . )Attualmente ho dolore e fastidio ai bordi della ferita quando metto la scarpa (sono stato operato il 14 07 u. s. )in quanto la pelle si seccata sotto il gesso. Quali prodotti mi consiglia per poter chiudere in fretta la cicatrice? Rigenoma o Dolaren. . . o entrambi? Con quale posologia? In attesa porgo i pi cordiali saluti. Gianni
Risposta: Il prodotto pi indicato sicuramente il rigenoma spray che contenendo ozono medicale, accelera i processi riparativi della cute, apportando un maggior quantitativo di ossigeno alle cellule e riattivando il microcircolo ematico ; spruzzi direttamente sulla ferita questo olio ozonizzato e lo distribuisca bene lungo il decorso della ferita aiutandosi con il dito della mano, applichi il prodotto 3volte al d per 7giorni e poi passi a 2 aplicazioni per altri 10 giorni, non importa coprire la ferita, se si dovesse formare la crosta consigliabile staccarla con una garza umida. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 500
Domanda: Buonasera dottore. . ho 21 anni e gi comparsa l'emorroide. . . ora da 3 anni che c' l ho volevo sapere se lo spray all' ozono riuscirebbe a farla rientrare perch solo poche volte rientrata spontaneamente. . non so che fare. . . grazie mille per la risposta
Risposta: Carissima,
i nostri prodotti sono stati utilizzati da molti utenti per il suo disturbo. Il Rigenoma spray a base di olio ozonizzato Vitamina E e Melaleuca alternifolia oil un'ottimo prodotto per le emorroidi perch l'ozono medicale, che il principale componente, ha un'azione battericida, fungicida e virus statica. Il prodotto grazie ai sui componenti svolge azione riepitalizzante, antinfiammatoria, lenitiva, attiva il metabolismo e svolge azione di energizzante cellulare.
Le consiglio lutilizzo del Rigenoma spray, nella fase di attacco e il formulato in crema nella fase di mantenimento. Rigenoma crema oltre ad essere a base di olio ozonizzato contiene estratti di piante ad azione lenitiva e decongestionante che potenziano lazione antinfiammatoria, lenitiva, vasoprotettrice degli Ozonidi, agendo sul rossore e sul senso di fastidioso prurito. Entrambi i prodotti risultano efficaci sia nelle fasi acute che in quelle croniche.
Le consiglio di spruzzare il Rigenoma spray sulla zona interessata ripetendo l'operazione mattina e sera per almeno 5 giorni. Successivamente le consiglio di continuare la terapia con il Rigenoma crema fino alla regressione della sintomatologia. (Erbagil s. r. l. )
ID Quesito:
 501
Domanda: buon giorno vorrei un consiglio per mio figlio di anni 36. nelle giornate particolarmente fredde le sue mani prima diventano bianche e poi rosse rosse. non ha ancora fatto nessun controllo medico.
grazie
Risposta: Gent. ssima,
capir che a distanza difficile capire di cosa si tratta. Le consiglio, pertanto, di consultare uno specialista.
In ogni caso l'utilizzo del Rigenoma spray potrebbe apportare sollievo in quanto un attivatore del metabolismo e migliora la circolazione. (Erbagil s. r. l. )
ID Quesito:
 502
Domanda: salve dottore volevo chiederle se lo spray all'ozono medicale vo3active utile per accellerare il processo di disinfestazione di una ferita infetta chiusa(con il pus all'interno) grazie mille in anticipo
Risposta: Gentile Stefano, il Rigenoma Spray avendo come componente l'ozono Topico stabilizzato in acido oleico con Vit E tramite i bioperossidi agisce distruggendo i batteri, virus e miceti. Se riuscisse ad essere pi preciso sarebbe interessante sapere se ha fatto una valutazione medico-chirurgica per un eventuale drenaggio del pus e se riuscisse anche a dirmi la sede della ferita, perch potrebbe associare dei sacchetti con una miscela di ossigenoozono all'utilizzo del Rigenoma; cos oltre al potere disinfettante favorisce la cicatrizzazione tramite gli ozonidi di Ozoile che il componente principale del Rigenoma Spray.
A disposizione per ulteriori chiarimenti
Cordiali saluti,
Dott. Michele Bonaccorso (Dott. Michele Bonaccorso)
ID Quesito:
 503
Domanda: Salve dottore le scrivo per un problema al flessore della gamba sinistra. Io gioco a calcio e 5 6 giorni fa al termine di una partita sentivo il flessore strano la sensazione era come di indolenzimento, come se mi dovesse prendere un crampo da un momento all altro ma niente. Non sento dolore in punto preciso ma nella zona. all inizio pensavo ad un affaticamento ma ormai una settimana che ho la stessa sensazione, non peggiora ma neanche migliora. Non s se importante ma pi o meno nella stessa zona 2 3 anni f mi sono stirato. Cosa pu essere? Cosa mi consiglia? Grazie mille
Risposta: Buongiorno Andrea, per stiramento cosa intende? uscito anche l' ematoma o questo stiramento stato evidenziato da una ecografia? Dove c' stata una lesione muscolare, la probabilit di farsi male maggiore che in altre zone perch il muscolo pi debole o se addirittura c' stato lo strappo, la cicatrice che ne consegue priva di tessuto elastico e quindi pi soggetta a scucirsi nel tempo, se sottoposta a sforzi violenti ; nel suo caso specifico, pu benissimo darsi che si sia riacutizzato un problema gi presente come lo stiramento di due anni fa, l'unico consiglio che le posso dare, e che se persiste le conviene fare una ecografia cos capiamo bene cosa successo (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 504
Domanda: Salve dott. ssa, mi saprebbe consigliare una delle migliori creme contro arrossamenti e dermatiti comuni della pelle?
Risposta: Gentile utente, la crema migliore contro arrossamenti e dermatiti sicuramente Rigenoma crema. Ea base di Ozoile, Ozono Topico stabilizzato in acido oleico con Vitamina E acetato, che agisce efficacemente sullo stato infiammatorio, senza essere un farmaco, ma pi del farmaco. La formulazione inoltre potenziata con il Ribes nero, considerato per le sue azioni un analogo del cortisone, ma naturale e lAcido Jaluronico, potente idratante, rimpolpante che consente di ripristinare il corretto stato del mantello idro-acido-lipidico della cute. Grazie alla sua capacit di cedere Ossigeno molecolare immediatamente biodisponibile, l'Ozono topico stimola inoltre la rigenerazione tissutale. A sua completa disposizione per qualsiasi altra informazione, cari saluti
Dr. ssa Gilda Benevento (Dott. ssa Gilda Benevento)
ID Quesito:
 505
Domanda: Dottore buonasera,
Sono un podista amatoriale , ho 44 anni e da un po' di tempo ho dei fastidi ai tendini d'Achille.
Corro solo su asfalto a giorni alternati non meno di un ora. uso scarpe A3(da un paio d'anni sempre lo stesso modello ovviamente le cambio ogni 3 400km). Sono stato a riposo per 4 settimane.
Adesso ho ripreso ma ancora sento un leggero fastidio. L'uso del dolaren potrebbe servire? Metto ghiaccio 3 4 volte al giorno per 15 min e uso ormai da tempo dei rialzi in silicone da 2 cm in tutte le scarpe che metto. cosa mi consiglia? Grazie
Risposta: Buonasera Alessandro, l'infiammazione del tendine achilleo molto comune nei podisti, io, quando mi capitano dei podisti con questo problema applico il kinesio taping e sopra metto il dolaren, fa bene a mettere delle talloniere in gel nelle calzature che porta, se anche con il kinesio taping non dovesse risolvere, deve fare del laser o ultrasuono, in questo ultimo caso, al posto del gel per ultrasuono metta il dolaren che ha una buona azione sfiammante, un consiglio, se fa tanti km sull'asfalto, forse le conviene mettere le scarpe A2 che sono molto pi leggere ma allo stesso tempo, almeno quelle della mizuno, contengono e ammortizzano bene il tallone, mi faccia sapere, saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 506
Domanda: Salve Dottore. . . io pratico la corsa a livello amatoriale. . . un anno fa mi sono dovuto fermare per un infiammazione al ginocchio destro. . . ho effettuato una risonanza magnetica che ha riscontrato solo un piccolo versamento e nulla di pi. . . onestamente dopo qualche antinfiammatorio ho ricominciato a correre fino a qualche giorno fa quando mi sono fermato nuovamente in quanto il dolore ed il gonfiore si sono ripresentati nuovamente. . . dopo una visita mi stato prescritto il bentelan 2 pasticche effervescenti al giorno per 2 settimane. . . devo dire che il ginocchio migliorato notevolmente. . . si sgonfiato ma ancora sento un po di dolore. . . leggendo su vari siti internet dell'effetto benefico della vostra pomata Dolaren. . . l'ho acquistata e l'ho messa sulla parte dolorante 4 volte al giorno. . . ho iniziato questa terapia da due giorni. . . volevo sapere da lei se sto seguendo la giusta prassi e per quanto tempo devo continuare. . . grazie mille per la pazienza. . . Alessandro Cardinali
Risposta: Gentilmente sig Alessandro quando ha tempo mi posti il referto della risonanza cos vedo cosa c' scritto, quando gonfia il ginocchio vuol dire che c' qualcosa pu essere una modesta condropatia o una meniscopatia, se assumendo il cortisone migliora, presumo si tratti di un'infiammazione delle cartilagini o condropatia, in questo caso il dolaren molto indicato perch oltre a sfiammare, grazie alla presenza di condroitin solfato e glucosamina, preserva l'integrit delle cartilagini, va molto bene la modalit che sta gi seguendo e continui questa applicazione per dieci giorni, poi passi a due applicazioni giornaliere per altri dieci giorni, (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 507
Domanda: Salve Dottore. . . la ringrazio per la tempestiva risposta. . . le scrivo il risultato della risonanza magnetica che come le accennavo nel precedente post ho effettuato circa un anno fa. . . ( note di artrosi in sede tricompartimentale con segni di sclerosi ossea subcondrale a carico della superfice articolare dell'emipiatto tibiale interno e presenza di piccola area di sofferenza ossea subcondrale sul versante mediale dell'emipiatto tibiale esterno. Non evidenza di rime di lesione a carico della fibrocartilagine meniscale esterna ed interna. Non alterazioni dell'intensit di segnale a carico del legamento crociato anteriore e posteriore e delle strutture tendinee dell'apparato estensore. Non alterazioni delle strutture capsulo legamentose del comparto esterno ed interno. Non ulteriori significative alterazioni della corticospongiosa ossea dei distretti esaminati. Allo stato attuale nel cavo articolare presente un loeve impegno reattivo sinoviale con modesta quota di versamento articolare che distende i recessi superiori. Rotula in atteggiamento di iperpressione esterna ai gradi di flessione utilizzati per lo studio. ) Attendo una sua valutazione. . . Saluti ed ancora grazie. . . Alessandro
Risposta: Buongiorno Alessandro, come immaginavo il referto dice molte cose tra cui note artrosiche in sede tricompartimentale, segni di sclerosi ossea ect, questo problema sarebbe gi sufficiente a giustificare il suo fastidio al ginocchio, in parole povere, vuol dire che i condili femorali, il piatto tibiale e la troclea femoro-rotulea sono usurati perch le ossa vengono direttamente in contatto tra loro, questo fenomeno c' gi da diversi anni, se continua cos rischia di dover mettere una protesi, mio consiglio di provare a fare le infiltrazioni di acido jaluronico ad alto peso molecolare, di solito con due infiltrazioni l'anno il problema si risolve molto bene, il bentelan un sintomatico ma non risolve nulla, il dolaren lo pu continuare a mettere per preservare le cartilagini articolari, inoltre nel referto si evidenzia la lateralizzazione della rotula quando il quadricipite si contrae, anche questo problema andrebbe sistemato perch cos consuma in maniera scorretta la cartilagine femoro-rotulea, in questo caso il kinesio taping l'ideale, saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 508
Domanda: Buongiorno Dottore. . . grazie ancora per la pazienza e disponibilit. . . dopo alcuni giorni di applicazione del Dolaren. . . le devo dire che il dolore quasi sparito. . . comunque le volevo chiedere un ultimo parere. . . secondo lei. . . visto i problemi che ho. . . devo smettere di praticare questo tipo di sport anche se a livello amatoriale? Saluti Alessandro
Risposta: Mi fa molto piacere e le chiedo gentilmente di lasciare una recensione sul dolaren se lo ritiene un buon prodotto, siamo una piccola azienda e la nostra forza il passa parola degli utenti che hanno provato i prodotti e si sono trovati bene, detto questo, se lei vuole continuare a fare del podismo, deve fare la visco supplementazione o volgarmente le infiltrazioni di acido jaluronico, lasci perdere il cortisone che alla lunga le crea pi problemi che benefici, continui con il dolaren e a fine sessione di allenamento applichi il ghiaccio, se dovesse rigonfiarsi il ginocchio prenda il danzen, due pasticche al mattino e due alla sera per cinque giorni, un integratore ad azione anti edemigena a base di serratio peptidica enzima presente nel baco da seta, saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 509
Domanda: Salve. . . volevo complimentarmi per il vostro splendido prodotto. . . il Dolaren. . . visto che dopo aver provato svariate creme ed antinfiammatori di ogni tipo. . . non riuscivo a risolvere una brutta infiammazione che avevo al ginocchio destro. . . dopo aver provato il Dolaren per alcuni giorni. . . applicandolo sulla parte interessata 4 volte al giorno. . . . . l'infiammazione sparita completamente. . . grazie mille
Risposta: Gent. ssimo,
accogliamo i suoi ringraziamenti e ringraziamo lei per aver scelto il nostro prodotto. (Erbagil s. r. l. )
ID Quesito:
 510
Domanda: Sono sportivo corro 2 volte a settimana mi fa male sotto il tallone e tendine dachille il giorno dopo riesco a male pena a camminare essendo appena alzato cosa posso mettere per guarire il dolore grazie
Risposta: Gentile utente, da quello che scrive mi pare si tratti di un'infiammazione al tendine achilleo, che inevitabilmente si ripercuote anche a livello di tallone, io queste problematiche le tratto con il kinesio taping applicato al tendine di Achille e sopra al nastro metto il dolaren, inoltre importante che metta le talloniere in gel con il rinforzo per la spina calcaneare, le trova in tutte le sanitarie fornite, provi questa terapia per dieci giorni e se possibile stia un po a riposo, che calzature usa per corriere? A2-A3? Mi faccia sapere (Dr. Roberto De Castelli)

Formula un quesito



Impossibile visualizzare il form per inviare messaggi dal sito web poiché si è scelto di disattivare il Cookie Google reCAPTCHA.

Per maggiori informazioni, visitate la pagina dell'informativa estesa sull'utilizzo dei cookie dalla quale è possibile attivare/disattivare ogni singolo cookie.

News
Distributori
Certificazioni
L'Esperto Risponde
Brevetti
Ai sensi delle Nuove Linee guida del Ministero della Salute del 28/03/2013, relative alla pubblicità sanitaria concernente i dispositivi medici, dispositivi medico-diagnostici in vitro e presidi medico chirurgici, si avvisa l'utente che le informazioni ivi contenute sono esclusivamente rivolte agli operatori professionali.