L'Esperto Risponde

Quesiti e risposte

ID Quesito:
 421
Domanda: Premetto che sono una persona allergica , per un risentimento al sartorio ho fatto della tecar e laser usando della crema idratante e della ionoforesi con voltaren risutato ho avuto una forma di dermatite da contatto ho sospeso credendo di essere allergica al voltaren anche se ne ho fatto uso senza terapia senza conseguenze, dopo giorni ho usato dolaren che non mi ha creato problemi ma quando sono tornata a fare la tecar mi ritornata la dermatite anche più forte, potrebbe essere questa crema idratante che mi applica per fare la terapia che non conosco. Grazie
Risposta: Buonasera, da quello che mi racconta direi che è probabile che sia il prodotto che utilizzano quando esegue la tecar a provocarle la dermatite per cui le consiglio di parlarne con il fisioterapista e di cambiare la crema in questione.
Buonasera (Dott. ssa Valentina Carlomagno)
ID Quesito:
 422
Domanda: Gent. ma Dott. ssa mi permetto di chiederLe un consiglio in merito ad un infezione di Klebsiella Pneumoniae riscontratami nell'urocultura, ho assunto per circa 5 gg. l'antibiotico Bactrim ho sentito parlare di uno Spray all'ozono vo3active e sapone intimo.
Quale consiglio pu' darmi in merito a questo mio problema. GRAZIE
Risposta: Buonasera, se ho capito bene lei parla di urinocoltura. Le consiglio di ripetere l'esame dopo una decina di gg dalla sospensione dall'antibiotico in modo da accertarsi che l'infezione non sia più in atto. Potrebbe utilizzare il Rigenoma spray per facilitare l'eradicazione dell'infezione, nel caso dovesse essere ancora attiva, in associazione alla antibioticoterapia, infatti tale prodotto ha azione battericida ma anche antinfiammatoria e lenitiva.
Cordiali saluti (Dott. ssa Valentina Carlomagno)
ID Quesito:
 423
Domanda: Salve avevo bisogno di un informazione tempo fa mi era stata diagnosticata un alopecia androgenetica a livello di fronte e tempie. . . ho fatto x cicli vari la cura con propecia e adesso ho smesso di assumerla xk non mi va piu sinceramente. . . volevo sapere se questa propecia va davvero presa per tutta la vita e al contrario cosa succede se non la si prende piu per tutto il resto della vita. . ? salve grazie
Risposta: Buonasera, il farmaco in questione va assunto sotto controllo medico, come tutti i farmaci, pertanto è il medico a prescriverlo e a stabilire per quanto tempo debba essere assunto. Se dovesse interromperlo potrebbe nel tempo notare una progressione dell'alopecia androgenetica. (Dott. ssa Valentina Carlomagno)
ID Quesito:
 424
Domanda: Salve,
posso usare Rigenoma Spray per un lieve arrossamento al glande?
Se si per quanto tempo?
grazie mille
Risposta: Buonasera, innanzitutto bisognerebbe capire a cosa è dovuto tale eritema del glande. Le consiglio di sottoporsi ad una visita specialistica per una diagnosi esatta. Qualora il medico ritenga opportuno l'utilizzo di Rigenoma non ci sarebbero problemi poiché tale prodotto può essere applicato sulla mucosa genitale.
Buonasera (Dott. ssa Valentina Carlomagno)
ID Quesito:
 425
Domanda: Salve volevo sapere un informazione, mi e stata data la propecia da assumere a cicli . . per la perdita di capelli. . volevo sapere se sono obnligato a prenderla a vita o se posso smettere senza avere peggioramenti. . . grazie in anticipo . .
Risposta: Buonasera, il farmaco di cui parla deve essere prescritto sempre dal medico, non c'è un obbligo ad assumerlo per tutta la vita, se dovesse interrompere il trattamento, nel corso del tempo potrebbe esserci una progressione dell'alopecia androgenetica. (Dott. ssa Valentina Carlomagno)
ID Quesito:
 426
Domanda: Salve, le ho già scritto in merito ad una domanda riguardante un infortunio sportivo. Da quello che ho letto, volevo dirle se il Dolaren 250, è totalmente efficace per una leggera tendinite del capo lungo del brachiale e quindi in generale anche per lievi disturbi e dolori legamentosi e tendinei. In alternativa ed in caso di un prodotto naturale migliore e più efficace, potrebbe gentilmente indicarmene il nome? Anche perché ho necessità di riniziare ad allenarmi con pesi non eccessivamente pesanti ma nella media. Grazie mille. .
Risposta: gentile sig Claudio, il gel dolaren nasce proprio con questo intento cioè di sfiammare e accelerare la cicatrizzazione dei tessuti molli quindi anche i muscoli, tendini e legamenti, l'azione sulla riparazione delle lesioni muscolo-tendinee, è data dall'ozono medicale che, in quanto stimolatore del metabolismo cellulare, accelera i processi riparativi già presenti nel nostro organismo, applichi pure il dolaren sulla zona infiammata 3 volte al dì per 15 giorni, nel periodo della terapia osservi un po di riposo e quando rinizia ad allenarsi lo faccia gradualmente, a fine esercizio applichi del ghiaccio per 5 minuti. Le ricordo, che il gel dolaren è una formulazione adatta anche ad essere usato sotto ultrasuono, questo è utile specialmente nelle contratture e distrazioni muscolari. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 427
Domanda: Salve Dottore, sono incinta e vorrei sapere se posso continuare ad utilizzare il rigenoma spray su tutte le unghie dei piedi (lo sto utilizzando per micosi)WZYD7Z
Risposta: Gent. ssima,
può continuare ad applicare serenamente il Rigenoma spray per l'onicomicosi: il prodotto non ha alcuna controindicazione in gravidanza. (Dott. Antonio D'Ambrosio)
ID Quesito:
 428
Domanda: Buongiorno, da un anno soffro di cistite e di ragade alla forchetta. . vorrei sapere se il prodotto vo3 active funziona contro la cistite! ! ! grazie mille! !
Risposta: Gent. ssima,
mi sembra di capire che si riferisce al nostro Rigenoma spray. Il prodotto a base di olio ozonizzato, Vitamina E e Melaleuca alternifolia oil è un rimedio per i disturbi che ci presenta: l'ozono topico, che è il principale componente, ha un'azione battericida, fungicida e virus statica. Il prodotto grazie ai sui componenti svolge azione riepitalizzante, antinfiammatoria, lenitiva, attiva il metabolismo e svolge azione di energizzante cellulare. Le consiglio di spruzzare il Rigenoma spray sulla zona interessata ripetendo l'operazione mattina e sera per almeno 5 giorni. Successivamente le consiglio di continuare la terapia con il Rigenoma crema fino alla regressione della sintomatologia. Le consiglio l'utilizzo del Rigenoma spray , nella fase di attacco e il formulato in crema nella fase di mantenimento ; come proseguimento e igienizzante della zona genitale utilizzi il detergente intimo VO3 Intimo, per almeno 14giorni, evita così l'uso di detergenti intimi che contengono SLS, tensioattivi molto irritanti e aggressivi che non fanno altro che aumentare l'irritazione provocando prurito e bruciore. (Erbagil s. r. l. )
ID Quesito:
 429
Domanda: Un ultimissima domanda e scusi ancora il disturbo. Oltre al Dolaren 250, per il lieve dolore al tendine del braccio, possiedo anche una fascia ortopedica della AirCast che indosso durante tutto il giorno. Continuare ad indossarla potrebbe essere utile oltre ad utilizzare il Dolaren 3 volte al giorno per 15 gg e il ghiaccio per 5 min. dopo l'allenamento? Grazie infinite e quando ne avrò bisogno più in là la ricontatterò. Cordiali Saluti.
Risposta: gentile sig Claudio la fascia può tenerla tranquillamente ma non credo che influisca molto sulla guarigione, meglio sarebbe il kinesio taping che , se ben applicato, facendo lavorare meno il muscolo riesce velocemente a sfiammare anche il tendine contiguo, io nella mia pratica clinica, quando applico il kinesio, sopra metto anche il dolaren che viene assorbito piano piano. Una domanda: ma lei ha mai fatto una ecografia? se si mi mandi il referto, perché fin quando non c'è una diagnosi certa, si consiglia male una eventuale terapia. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 430
Domanda: Buongiorno ho un problema all'adduttore breve zona inguinale , e' valido come trattamento il dolaren
Risposta: gentile utente, il nostro dolaren è molto indicato nelle lesioni muscolo legamentose, la contrattura all'adduttore breve, assai comune nei calciatori, spesso è causata da affaticamento o problemi posturali, cerchi di capire la causa di questa contrattura, normalmente applicando 3 volte al dì il dolaren, la borsa dell'acqua calda che funziona da miorilassante e osservando qualche giorno di riposo, si riesce a recuperare bene, però se la causa persiste, nel giro di pochi giorni l'adduttore si ricontrae in maniera più dolorosa e se continua l'attività sportiva rischia lo stiramento. Se nel giro di 5-7giorni non dovesse risolvere, le ricordo che il nostro dolaren può essere applicato anche sotto ultrasuono al posto del gel per elettromedicali, con ottimi risultati clinici. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 431
Domanda: Salve dottore, ho sentito parlare del vo3dol gel antinfiammatorio. Volevo chiederle se è adatto a curare la mia periostite tibiale che ho da circa due mesi. Cosa ne pensa?
Risposta: gentile utente, il dolaren, prodotto a cui si riferisce, è un'ottimo rimedio per la periostite, però tenga presente che questa infiammazione deriva quasi sempre dalla calzatura sbagliata, quindi indaghi sulla causa che ha scatenato la periostite altrimenti difficilmente potrà risolvere, io nella mia pratica clinica nelle periostiti applico il kinesio taping e sopra al kinesio metto il dolaren, in questo modo ottengo un duplice effetto, alleggerisco la pressione sul periostio riattivando la circolazione e sfiammo la zona, se la causa deriva da una postura scorretta, spesso è sufficiente una talloniera in gel per risolvere il problema, ma le ripeto , cerchi di ricordare se ha cambiato calzatura o se ad es ha giocato o corso su terreni duri; osservando il riposo , provi ad applicare 4 volte al dì il dolaren lungo la tibia faccia anteriore, se può si faccia mettere anche il kinesio taping da un bravo fisioterapista. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 432
Domanda: Salve, dopo un uscita in bici da corsa, con carico eccessivo, sento un dolore al ginocchio anteriore lato interno. effettuo RM e mi viene diagnosticato: non evidenti alterazioni di alterazioni di segnale della spongiosa ossea a carattere focale o diffuso, conservata continuità e segnali delle corticali.
conservata morfologia e segnale dei menischi.
conservato segnale e continuità dei legamenti crociati.
nella norma il legamenti collaterali e le formazioni capsulolegamentose esaminate in assenza di segni riferibili a lesioni traumatiche in atto.
falda fluida intrarticolare.
hai gradi di flessioni dell'esame rotula in asse su una Troclea femorale di normale morfologia e profondità.
Il medico curante mi ha prescritto Medial 16mg + Ligadol. Caro dottore mi dia lei un consiglio sulla cura che sto effettuando oppure quella da effettuare poiche vorrei tornare presto in bici. io ho 37 anni peso 82. 5 kg e sono alto 1. 84.
Grazie
Risposta: intanto mi faccia capire, il medial non so cosa sia, forse parla di medrol 16mg, che è cortisone e del ligadol che è un'integratore per le cartilagini. Non è facile capire cosa ha se dalla risonanza non risulta nulla, provi a fare 5 giorni di medrol e vediamo se fosse un'infiammazione del tendine comune dei flessori della gamba, il ligadol è superfluo non risulta dal referto una condropatia. Magari mi faccia capire meglio, quando è successo, e se sente dolore quando flette il ginocchio o in iper estensione. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 433
Domanda: Salve dottore, ho scritto stamattina per la questione del ginocchio. Effettivamente non era Medial ma Medrol 16 mg. Dalla risonanza di distorto come dicevo nella precedentemente conversazione, risulta solo falda fluida intrarticolare
Il dolore e comparso circa un mese fa dopo un uscita in bici con una 80ina di km. Negli ultimi km ho avvertito un dolore all interno del ginocchio e sono tornato a casa pedalando con una sola gamba. In flessione o in iper estensione non avverto dolori, invece in torsione si (interno ginocchio). adesso da 2 giorni noto anche un ecchimosi edema di colore marroncino poco intenso giusto in mezzo al ginocchio.
Grazie
Risposta: vede, il ginocchio è un'articolazione molto semplice da un punto di vista anatomico, mentre le risonanze magnetiche sono abbastanza complicate da interpretare, io non sono così convinto che questa risonanza sia stata letta attentamente, è abbastanza inusuale trovare un referto di un ciclista così pulito senza neanche un po di condropatia o meniscopatia, il fatto che ci sia del versamento intrarticolare, deve far pensare ad una reazione infiammatoria a carico delle strutture intracapsulari quindi, i crociati, menischi o legamenti alari patellari altro non c'è. Provi a prendere questo medrol per 5 giorni e vediamo se va meglio, anche se io le avrei consigliato il danzen al posto del medrol, almeno ha un'azione anche antiedemigena, poi tra 7 giorni ci risentiamo e mi ragguaglia sul suo stato (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 434
Domanda: buongiorno a luglio 2013 mi sono procurato una distrazione al collaterale mediale interno del ginocchio dopo fasciature rigida funzionale stampelle fisioterapie massaggi dallo steopata risonanza di novembre 2013 diceva sfumata alterazione della qualità di segnale della spongiosa sotto condrale del III posteriore del condilo femorale mediale , espressione di condizione di sofferenza ossea secondaria a condromalaciche della cartilagine di rivestimento . per il resto tutto e ok . a gennaio 2014 ho iniziato la palestra per potenziare la gamba è ho fatto 5 infiltrazioni di acido ialuronico adesso ad aprile sento ancora un piccolo fastidio verso interno dove c'e il collaterale mediale . . . sto usando la pomata dolaren potrebbe dirmi come usarla e come mai dopo 9 mesi ancora non sono guarito per poter tornare a giocare a calcio ? grazie in anticipo cordiali saluti
Risposta: gentile sig Enzo, intanto le chiedo di postare per intero il referto perché almeno il quadro clinico mi risulta più completo, detto questo, nel pezzo di referto che lei pubblica non si accenna ad un problema sul collaterale mediale ma invece ad un problema di calcificazione delle ossa, o meglio di condropatia delle cartilagini articolari. Ma il fastidio che lei sente non è dovuto ad un problemaal legamento collaterale ma ad un livido osseo posto proprio sul condilo mediale del femore e quindi le da la stessa sensazione di una lesione sul collaterale; stia tranquillo , i lividi ossei con il tempo si riassorbono, ci vuole pazienza, mentre se crede, usi il dolaren come integratore per le cartilagini di rivestimento, lo applichi mattina e sera per almeno 30 giorni con lieve massaggio; se nel referto non c'è altro da segnalare, per me può benissimo tornare a giocare, stringa i denti se sente un po di dolore ma non rischia nulla è solo una botta. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 435
Domanda: Dott. Dopo il trattamento con Medrol 16 mg e licadol bustine per una settimana. Sono stato dall ortopedico (venerdi 04 04), il quale ha diagnosticato entesopatia della zampa d'oca da trattare con riposo, interruzione dalle attività fisiche per 3 settimane, cicli di 10+10 eventuali cicli di laser terapia ad alta potenza e altrettanti ultrasuoni, più cerotto a base di ibrufene per 10 gg. ieri sera non so come si e gonfiata la borsa sierosa e mi dava anche fastidio il ginocchio, premesso pero che le terapie iniziano da oggi. Ma il Medrol e stato inutile ? Io devo assolutamente tornare in forma al piu presto. . . . mi dia consigli per tornare a pedalare al piu presto per piacere. Grazie
Risposta: vede è molto complicato dare dei pareri senza poterla visitare, se lei in questo periodo è stato fermo e inoltre si è curato con il cortisone, anche se 16mg non è una quantità esagerata, l'infiammazione del tendine comune dei flessore della coscia, dovrebbe essere regredita, se lei mi dice che non ha trovato giovamento, forse non è stata fatta una buona diagnosi. Io posso dirle come tratto questo problema, uso l'ultrasuono a testina mobile con sotto il dolaren, faccio applicare il dolaren 3-4 volte al dì per 10 giorni e una volta al giorno una seduta con elettromedicale, dopo questi 10gg di terapia applico il kinesio taping e faccio allenare l'atleta con questo cerotto. Se usa la bicicletta tenga la sella alta in maniera da far lavorare meno i flessori. (Dr. Roberto De Castelli)

Formula un quesito



Impossibile visualizzare il form per inviare messaggi dal sito web poiché si è scelto di disattivare il Cookie Google reCAPTCHA.

Per maggiori informazioni, visitate la pagina dell'informativa estesa sull'utilizzo dei cookie dalla quale è possibile attivare/disattivare ogni singolo cookie.

News
Distributori
Certificazioni
L'Esperto Risponde
Brevetti
Ai sensi delle Nuove Linee guida del Ministero della Salute del 28/03/2013, relative alla pubblicità sanitaria concernente i dispositivi medici, dispositivi medico-diagnostici in vitro e presidi medico chirurgici, si avvisa l'utente che le informazioni ivi contenute sono esclusivamente rivolte agli operatori professionali.