L'Esperto Risponde

Quesiti e risposte

ID Quesito:
 301
Domanda: Egr. Dott. Castelli . . . dopo aver curato l'epicondilite con il dolaren . . . purtroppo a distanza di mesi a seguito di un intenso sforzo della zona (tinteggiatura della terrazza con il pennello) la bestia è tornata . . . questa volta ho subito eliminato l'edema che si era formato ma il dolore laterale al gomito persiste . . . in verità il dolaren lo sto utilizzando solo la sera o comunque una volta al giorno . . . utilizzo anche una pomata all'estratto di fiori di arnica e artiglio del diavolo . . . la mia domanda è però questa e cioè . . . . io utilizzo solo una volta il dolaren perché, come ho potuto constatare la volta precedente dopo un pò che lo utilizzo mi vengono capogiri e mi sento un senso di vuoto alla testa . . . la volta precedente mi sono reso conto quando ormai l'epicondilite era passata . . . . ora se lo utilizzo spesso di nuovo quei sintomi . . mentre con l'altra pomata nulla, ma purtroppo non è altrettanto valida . . . ora mi domando l'olio d'oliva ozonizzato oppure il ribes nigrum che nell'altra pomata mancano, possono determinare questo effetto collaterale?
Risposta: Gentile sig Andrea, in taluni casi l'ozono medicale inserito all'interno del dolaren, può portare a questo effetto collaterale, specialmente nei periodi caldi e nelle persone che hanno la pressione bassa, inoltre è importante dove viene applicato perché a livello di arti inferiori il problema non si pone mentre chi lo utilizza per la cervicale, spalla e arti superiori, può, vista la vicinanza al plesso ascellare, risentirne come nel suo caso. L'ozono medicale aumenta il metabolismo basale e quindi nelle persone sensibili può dare queste sensazioni di giramenti di testa. Io nel suo caso userei il kinesio taping con sopra il dolaren così evitiamo sovra dosaggi, un'altro accorgimento, , eviti di applicarlo la sera ma si limiti ad applicarlo al mattino e nel primo pomeriggio. distinti saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 302
Domanda: salve

volevo sapere se il rigenoma spray si può utilizzare in caso di faringite e se si può spruzzare in gola. Soffro spesso di mal di gola. Grazie
Risposta: Gent. ssimo utente,
il Rigenoma spray potrebbe esserle utile ma contenendo un eccipiente volatile non è consigliato per uso orale ciò nonostante non sono stati registrate controindicazioni da parte di coloro che lo hanno utilizzato per via orale.
Si consiglia , in alternativa, l'uso di Otorig , facendo cadere alcune gocce del prodotto direttamente sulla gola.
Otorig è efficace in caso di infiammazioni in quanto l' ozono medicale contenuto esercita azione infiammatoria potenziata dall'azione della vitamina E; il mentolo dona un'effetto rinfrescante ed analgesico. (Erbagil s. r. l. )
ID Quesito:
 303
Domanda: Buongiorno, soffro di reflusso gastroesogageo che non riesco a controllare nonostante gli inibitori di pompa. ho sempre la bocca e la laringe infiammata. a volte per proteggere le mucose uso VEA ORIS spray lasciandolo colare in gola. posso usare nello stesso modo otogil per la laringe, magari con l'ausilio di una piccola siringa? grazie
Risposta: Bene, benissimo.
Ottima scelta. Otorig è il prodotto più indicato per l'infiammazione gola-laringe e non solo.
L'olio ozonizzato(componente principale di Otorig) è un ottimo antinfiammatorio, è un ottimo battericida, fungicida, virustatico.
Il reflusso gastrico può essere causato o da un batterio che si trova nel cavo orale e si localizza sulla valvola pilorica o da stress.
In entrambi i casi, il prodotto è il miglior prodotto che può utilizzare per i suoi distrurbi. Per l'applicazione e' sufficiente rimuovere la linguetta di protezione, togliere il tappo bianco superiore, esercitare una piccola pressione sul contagocce facendo scendere qualche goccia sulla gola. Può ingoiare con tutta tranquillità il prodotto. (Erbagil s. r. l. )
ID Quesito:
 304
Domanda: Spett. le Erbagil, considerando che il vs Rigenoma Spray si può applicare anche sulle membrane mucose, vorrei sapere se è possibile applicarlo senza alcun problema anche nel cavo orale per curare una fastidiosissima gengivite e se è ordinabile in farmacia (abito in provincia di Ancona). Grazie per vostra cortese attenzione e buon lavoro.
Risposta: Gent. ssimo,
il Rigenoma spray potrebbe esserle utile ma contenendo un eccipiente volatile non è consigliato per uso orale ciò nonostante non sono stati registrate controindicazioni da parte di coloro che lo hanno utilizzato per via orale. Si consiglia , in alternativa, l'uso di Otorig . La sua formulazione è perfetta anche per il trattamento della gengivite perché il prodotto è a base di olio ozonizzato dalle proprietà antinfiammatorie ed antibatteriche potenziato con la vitamina nel trattamento dell'infiammazione e con mentolo dona un'effetto rinfrescante ed analgesico.
Il prodotto è dotato di un dosatore instillatore che facilita l'applicazione sulle gengive.
I ns prodotto sono disponibili in tutte le Farmacie d'Italia.
Può recarsi presso qualsiasi farmacia e, qualora si rendesse necessario, può informare il farmacista che il prodotto è distribuito dalla Comifar, Farvima, Farmacentro, Safar.
In alternativa può acquistarlo direttamente presso l'azienda accedendo al ns shop on line http: www. erbagil. com shop .
A disposizione per eventuali ed ulteriori informazioni. (Erbagil s. r. l. )
ID Quesito:
 305
Domanda: Gentile dottore, le scrivo per un problema di ragadi anali interne, associate a ipertono sfinterico , persistente da 2anni or sono! Ho provato varie cure, ma le lacerazioni della cute non si sono mai chiuse e cicatrizzate e il dolore Acuto in alcune circostanze ricompare insieme all'infiammazione dell'area interessata. Quindi volevo chiedere se sia il caso di usare in extremis il famoso spray rigenoma ( oppure se usare il formato in crema) e con quale frequenza e tempo e se si può ripetere la terapia all'occorrenza . Se il prodotto soddisferà almeno in parte le mie aspettative non posso che pubblicizzarlo alla grande insieme alla intera gamma di prodotti. Attendo la sua risposta, grazie. Marianna
Risposta: Gentilissima MArianna,
il Rigenoma spray a base di olio ozonizzato Vitamina E e Melaleuca alternifolia oil è un'ottimo prodotto per le ragadi anali perché l'ozono medicale, che è il principale componente, ha un'azione battericida, fungicida e virus statica. Il prodotto grazie ai sui componenti svolge azione riepitalizzante, antinfiammatoria, lenitiva, attiva il metabolismo e svolge azione di energizzante cellulare.
Entrambi i prodotti(sia Rigenoma crema che spray) risultano efficaci sia nelle fasi acute che in quelle croniche. Le consiglio l'utilizzo del Rigenoma spray , nella fase di attacco e il formulato in crema nella fase di mantenimento . Rigenoma crema oltre ad essere a base di olio ozonizzato contiene estratti di piante ad azione lenitiva e decongestionante che potenziano l'azione antinfiammatoria, lenitiva, vasoprotettrice degli Ozonidi, agendo sul rossore e sul senso di fastidioso prurito.

Le consiglio di spruzzare il Rigenoma spray sulla zona interessata ripetendo l'operazione mattina e sera per almeno 5 giorni. Successivamente le consiglio di continuare la terapia con il Rigenoma crema fino alla regressione della sintomatologia. (Dr. Michele Selvaggio)
ID Quesito:
 306
Domanda: Gentile Dottore, a seguito di un trauma in ambito sportivo, soffro di ricorrenti pseudo-epididimiti (così definite dall'urologo) monolaterali che possono durare a lungo. Tutto viene aggravato dallo stare per lungo tempo seduto, da pantaloni stretti, dall'uso di cinture o dalla corsa. Oltre al Danzen che assumo come antinfiammatorio (3 al dì per almeno 20 giorni) vorrei sapere se può essere utile l'utilizzo di Dolaren nella zona interessata (inguine sinistro e area scrotale), e secondo quale posologia, per migliorare la circolazione e favorire la riduzione dell'infiammazione e della congestione. A livello più generale mi farebbe piacere avere un suo parere sull'utilizzo locale del ghiaccio per alleviare i fastidi. Grazie
Risposta: Gentile sig Massimo, io le consiglierei più del dolaren il rigenoma spray, perché grazie alla presenza di ozono medicale in alte concentrazioni, permette un'azione sfiammante e di riequilibrio del microcircolo testicolare, spruzzi questo olio sul testicolo interessato e lo faccia assorbire con un leggero massaggio, ripeta l'operazione mattina e sera per 10 gg e vediamo se va meglio. Quando corre le consiglio di usare un costume contiene meglio, per quanto riguarda l'utilizzo della crioterapia o terapia del ghiaccio, io sono contrario perché, abbassando molto la temperatura, è vero che crea una vaso costrizione ma è solo momentanea poi, l'organismo per riportare la normale temperatura corporea della zona raffreddata, fa arrivare una quantità maggiore di sangue quindi, alla fine ha un effetto contrario. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 307
Domanda: Cara dott. ssa, mi è stata diagnosticata psioriasi nella zona vulvare, e cio' comporta pelle arrossata, squamosa e prurito, punture di spilli. Vorrei mi indicasse prodotto al riguardo. Cordiali saluti.
Risposta: Buonasera, trattandosi della regione vulvare, dunque di una zona molto delicata, ed essendo la psoriasi una patologia che va incontro a fasi di remissione e fasi di riacutizzazione, sarebbe opportuno utilizzare un prodotto delicato e che nel tempo non provochi effetti collaterali. In tal senso potrebbe esserle di ausilio l'applicazione locale mattina e sera di Rigenoma crema, che ha un'azione antinfiammatoria e lenitiva. Le ricordo che gli effetti della terapia sono molto soggettivi, pertanto, ovemai fosse necessario, ossia se la sintomatologia dovesse persistere, sarebbe opportuno che uno specialista le prescrivesse il prodotto più idoneo. Cordiali saluti. (Dott. ssa Valentina Carlomagno)
ID Quesito:
 308
Domanda: buona sera, volevo sapere se il vostro prodotto gel vo3doldol 100 ml, è efficacie per il mio problema, rottura gemello mediale laterale di 3 cm, sto facendo le laser + ultrasuoni, grazie.
Risposta: gentile sig Carlo, il nostro dolaren è particolarmente indicato per le lesioni muscolo tendinee, la sua efficacia è notevolmente aumentata se utilizzato sotto il manipolo dell'ultrasuono, quando fa la terapia con l'ultrasuono, al posto del gel per elettromedicali usi il nostro dolaren mischiato con un po di gel per elettromedicali, nella porzione di 1 3 di gel e 2 3 di dolaren, il manipolo deve essere mobile cioè con operatore. La presenza di ozono medicale nella composizione del dolaren, permette un recupero più rapido della lesione muscolare, non contiene sostanze farmacologiche e foto sensibilizzanti quindi, lo può usare tranquillamente anche durante la stagione estiva. saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 309
Domanda: Egregio Dott. De Castelli,
vorrei sapere se vi sono riscontri circa l'utilizzo del prodotto Dolaren in campo veterinario (eventuali intolleranze), in particolare applicato nel cane per tenosinovite e tendinite del muscolo bicipite brachiale.
Grazie
Risposta: Gentile dr. ssa Affaticati, il dolaren è stato utilizzato con successo nelle tendiniti del cavallo da corsa senza nessuna effetto secondario. Nel cane più volte sono stati usati i nostri prodotti dall' otorig, goccioline auricolari, al dolaren per problematiche muscolo-tendinnee al rigenoma per problemi di cicatrizzazioni di ferite purulente, ad oggi non ci risultano segnalazioni di intolleranza ai prodotti suddetti. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 310
Domanda: buongiorno dottore, sono la signora marisa , lavoro in una Rsa come Operatore socio sanitario, vorrei chiedere un parere riguardo il mio problema. da un mese circa mi hanno diagnosticato una epicondilite al braccio dx, le scrivo quello che è scritto sul referto ecografico, ispessito e disomogeneo all'inserzione epicondilare il tendine comune degli estensori delle dita da fenomeni flogistici. Non calcificazioni peri-intratendinee, non falde fluide né distensioni bursali . Mi hanno indicato di fare la tecar terapia, lei che ne pensa? , mi consiglia qualcos'altro insieme a qualche sua pomata? le dico che soffro di pressione bassa e ferro basso. Spero in una risposta celere. Grazie
Risposta: gentile sig Marisa, la sua è una semplice infiammazione(flogosi)del tendine comune degli estensori delle dita, a mio avviso è sufficiente la terapia con ultrasuoni con sotto al posto del gel per ultrasuono, il nostro dolaren, in questo modo abbina l''azione delle onde sonore dell'apparecchio elettromedicale, , all''azione sfiammante del dolaren. . Applichi il dolaren 3 volte al giorno lungo il decorso del tendine cioè dall'epicondilo fino al polso, e faccia 5 sedute di ultrasuono una al dì, nel limite del possibile durante la terapia cerchi di tenere il braccio a riposo; il dolaren lo applichi per 10 giorni mi tenga aggiornato, il dolaren lo può applicare anche nella stagione estiva non contiene sostanze fotosensibilizzanti. saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 311
Domanda: sono un giocatore di tennis di medio livello. soffro di epitrocleite da circa 10 mesi dopo diverse terapie tecar meso manipolazioni il problema nn si e risolto cosa mi consiglia? ? ? grazie
Risposta: Gentile sig Salvo, ma la diagnosi è supportata da un esame ecografico o una risonanza? come lei ben sa è molto diffusa tra i giocatori di tennis e quindi mi rimane strano che dopo tutte le terapie che ha elencato ancora non abbia risolto, se ha fatto un esame diagnostico mi posti il referto e vediamo cosa c'è scritto viceversa le consiglio di fare questa eco e poi se crede mi posta il referto. saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 312
Domanda: Salve dottore è da circa 15 giorni che ho un infiammazione al tendine d'achille ho fatto un ecografia che ha rilevato un leggero inspessimento del tendine e quindi infiammazione. Gioco a calcio e quando mi alleno il dolore scompare per poi riconparire il mattino seguente, il dolore e'anche presente al tatto. Comunque non è invalidante e anche se mi alleno da una settimana il dolore non aumenta ma rinane sempre uguale. Cosa mi consiglia? ? Grazie mille
Risposta: gentile sig Andrea, probabilmente la sua è una tenosinovite ovvero l'infiammazione della guaina del tendine di achille, i rimedi che io uso quando mi capita questa problematica, sono: il kkinesio taping con spalmato sopra il dolaren da applicare 3 volte al giorno, e una talloniera in gel per la spina calcaneare, in questo modo, facendo lavorare meno il tendine , lo stesso si sfiamma prima, il kinesio lo tiene 7 giorni e come ho detto sopra a questo nastro, essendo in cotone, applica tre volte al dì il dolaren che, grazie alla sua azione sfiammante, contribuisce alla risoluzione del problema, inoltre utilizzi per allenarsi le scarpe da ginnastica con dentro la talloniera che ammortizzano meglio il piede , eviti i balzi e nel limite del possibile le ripetute , per quella settimana faccia fiato facendo solo dei giri di campo. saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 313
Domanda: Salve, soffro di ipotrofia muscolare quadricipite sx dall'età di 13 anni e ora che ne ho 37 è subentrata una notevole zoppia che mi limita dal punto di vista psicologico e lavorativo, ho sentito parlare di trapianto muscolare e tendineo ma non trovo chi mi può aiutare e prendersi in mano il mio caso. . .
Risposta: Gentile sig Gabriella, lei non mi dice se ha effettuato delle indagini strumentali tipo la miografia con ago, è evidente, che nel suo caso c'è un problema di trasmissione dell'impulso nervoso alla placca muscolare, mi faccia sapere che esami ha sostenuto e vediamo come posso darle una mano. saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 314
Domanda: ho trovato la pomata dolaren veramente efficace! complimenti, ma una cosa non mi e' chiara. . . l'ozono non serve solo alla pelle? in che modo aiuta le articolazioni?
Risposta: gentile sig Franco, cerco di rispondergli in maniera sintetica. Il dolaren funziona bene anche sulle articolazioni perché contiene la glucosamina e il condroitin solfato che rientrano nella composizione del liquido sinoviale e dell'acido jaluronico componenti fondamentali delle cartilagini articolari. Queste molecole sono introdotte all'interno dell'organismo dall'ozoile, cioè una molecola brevettata dall'erbagil composta da ozono topico, , acido oleico e vitamina E acetato, ma oltre a funzionare da carrier per gli altri principi attivi, questa molecola grazie alla presenza delll'ozono, stimola il metabolismo cellulare in particolare dei fibroblasti e dei condrociti cioè le cellule delle cartilagini. Per concludere, possiamo semplificare dicendo che l'ozono medicale ha un'azione stimolante e di attivazione della glucosammina e del condroitin solfato e quindi ha un'azione benefica sulle cartilagini. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 315
Domanda: buonasera
vorrei sapere se potrebbe andare bene per un'infiammzione di un tendine alla spalla. volevo sapere se agisce in breve tempo dato che dovro riprendere gli allenamenti di pallavolo.
cordiali saluti
Risposta: Gentile Simona, immagino che lei parli del nostro Dolaren, gel con spiccata azione sfiammante, decontratturante e, grazie alla presenza di ozono medicale e bromelina, facilita la cicatrizzazione dei tessuti molli quindi anche muscoli, tendini e legamenti. Per un miglior risultato, le consiglio di usare questo gel sotto ultrasuono a testina mobile mischiato con un po di gel per elettromedicali che ne permette una maggior scorrevolezza sulla cute. Applichi il dolaren mattina e sera e faccia una seduta al dì di ultrasuono. Però, se mi posta il referto dell'ecografia o risonanza, posso essere più preciso nella terapia da suggerirgli. (Dr. Roberto De Castelli)

Formula un quesito



Impossibile visualizzare il form per inviare messaggi dal sito web poiché si è scelto di disattivare il Cookie Google reCAPTCHA.

Per maggiori informazioni, visitate la pagina dell'informativa estesa sull'utilizzo dei cookie dalla quale è possibile attivare/disattivare ogni singolo cookie.

News
Distributori
Certificazioni
L'Esperto Risponde
Brevetti
Ai sensi delle Nuove Linee guida del Ministero della Salute del 28/03/2013, relative alla pubblicità sanitaria concernente i dispositivi medici, dispositivi medico-diagnostici in vitro e presidi medico chirurgici, si avvisa l'utente che le informazioni ivi contenute sono esclusivamente rivolte agli operatori professionali.