L'Esperto Risponde

Quesiti e risposte

ID Quesito:
 286
Domanda: Salve voglio sapere di piu del spray rigenoma per i problemi di emorroidi ! Abito a cernusco sul naviglio, milano, lombardia , dove trovo il spray in questa zona? Grazie
Risposta: Gentile utente, il Rigenoma spray o anche la crema, grazie ai suoi componenti svolge azione riepitalizzante, attiva il metabolismo e svolge azione di energizzante cellulare, antinfiammatoria, lenitiva. Sia nelle fasi acute che in quelle croniche risulta efficace nella terapia delle emorroidi!
Il distributore nella sua zona è il seguente:
Comifar Distribuzione Novate
zona: AO-CN-AL-TO-IM-VB-NO-LC-CR-SV-CO-PV-LO-SO-GE-VA-BG-MI
telefono: 02 333301
sito web: www. gruppocomifar. it (Dott. Carlo Rinaldi)
ID Quesito:
 287
Domanda: Salve dottore mi chiamo Maurizio ed ho 51 anni alt. 1. 75 peso 75 kg, ho ritirato il vostro prodotto da circa una settimana( Dolaren 250) e lo applico al ginocchio al mattino visto che la sera prendo una compressa di Flexart, vorrei sapere se ci sono delle particolari tecniche di manovra nell'applicazione, perché nel manipolare il ginocchio non vorrei far danni. Faccio presente che come sport pratico ciclismo su strada e percorro mediamente 200 km a settimana, concludo dicendo che non ho particolari dolori ma bensì nel flettere le gambe si sente uno scricchiolio al ginocchio sx ma che scompare pedalando. Aspettando sue notizie in merito la saluto cordialmente.
Risposta: Gentile sig Maurizio, il nostro dolaren è un emulgel che si assorbe molto velocemente, non ci sono particolari avvertenze lo applichi come una comune pomata con lieve massaggio fino ad assorbimento, le ricordo che è un prodotto privo di sostanze fotosensibilizzanti e quindi lo può applicare senza problemi anche durante la stagione estiva. Per quanto riguarda il suo problema, dalla sintomatologia, si potrebbe pensare ad una condropatia femore-rotulea di lieve entità, quindi i prodotti che sta usando mi sembrano corretti, per avere un beneficio, dovrebbe usarli per almeno 30 giorni. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 288
Domanda: Gent. ma dottoressa, andando a sbattere contro lo spigolo di un muro mi sono procurato un taglio netto verticale sulla fronte, di 4 cm circa di lunghezza. Al pronto soccorso, per evitare cicatrici, anziche mettere i punti hanno optato per le steri strips, visto che i lembi erano puliti. Ora il tutto è coperto da un cerotto che dovrò togliere tra 6 giorni. Mi han detto in seguito di non mettere nulla; il mio timore pero è che resti una cicatrice visibile. Anziche usare un cerotto a base di gel di silicone, utile x cheloidi, mi chiedevo se il prodotto rigenoma potesse essere utile una volta tolte le steri strips. Mi chiedevo in particolare se esiste qualche differenza tra spray e crema, io preferirei la crema, magari da applicare con un leggero massaggio 2 volte al di. A questo so gia che dovrò associare un filtro solare a max protezione x evitare che la cicatrice si scurisca. Chiedevo della differenza tra crema e spray perche la descrizione è un po diversa e non capisco se i componenti sono identici. Grazie mille. Salvatore
Risposta: Buonasera, innanzitutto le confermo che sarà indispensabile utilizzare una crema con filtro solare 50+ sulla cicatrice per l'intera durata del periodo estivo, anzi le suggerisco anche l'uso di un cappello per evitare il più possibile la fotoesposizione; per ciò che concerne il prodotto Rigenoma, le consiglio di applicare la crema poiché essa contiene oltre gli ozonidi, anche fitocomplessi che esplicano un'azione antinfiammatoria e lenitiva, ed acido ialuronico che favorisce la rigenerazione dei tessuti cutanei. Può applicarla un paio di volte al dì, le suggerisco di cominciare una decina di gg dopo avere tolto la medicazione. (Dott. ssa Valentina Carlomagno)
ID Quesito:
 289
Domanda: Salve, sono un runner ed ho un'infiammazione della bandelletta ileo-tibiale, vorrei sapere se posso usare il Dolaren? Sto facendo anche laser ed ultrasuoni.
Grazie in anticipo
Risposta: Gentile sig Gianluca, può benissimo usare il nostro dolaren però, come lei saprà, è importante anche osservare un po di riposo e alla fine della corsa applicare del ghiaccio. Quando fa l'ultrasuono, dica al terapista di mettere il dolaren al posto del gel per ultrasuoni, in questo modo, oltre all'azione dell'onda sonora ha anche quella sfiammante del dolaren,
; io consiglio di mettere 2 3 di dolaren e 1 3 di gel per ultrasuoni, in questa maniera il manipolo scivola meglio sulla cute e rimane più aderente evitando la formazione di aria tra cute e manipolo stesso. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 290
Domanda: SALVE DOTTORE, VOLEVO PORLE UNA DOMANDA TEMPO FA SONO STATO OPERATO AL GINOCCHIO CROCIATO E MENISCO. . . ORA STO USANDO DOLAREN DA CIRCA DUE MESI CON RISULTATI SODDISFACENTI X QUANTO RIGUARDA IL GONFIORE. . IL MIO MASSAGGIATORE MI HA CONSIGLIATO DI UNIRE AL DOLAREN ANCHE DEGLI IMPACCHI CON L ARGILLA , VOLEVO SAPERE APPUNTO SE QUEST ULTIMA ANDREBBE A CREARE PROBLEMI COL GINOCCHIO OPERATO E CON LA VITE IMPIANTATA NEL GINOCCHIO . . E POSSIBILE? grazie in anticipo x la risposta cordiali saluti
Risposta: gentile sig Pietro, sono contento che si trovi bene con il nostro dolaren, se il problema è l'edema io consiglio l'applicazione del kinesio che sicuramennte ha una maggiore azione drenante rispetto all'argillla; l'argilla ventiilata, avendo un'alto potere igroscopico, si usa per far assorbire gli stravasii ma è un sistema un pò indaginoso, deve mettere questa argillla intorno al ginocchio ricoprirla con del domopack e tenerla tutta una notte mentre, se si fa applicare il kinesio a doppio ventaglio , tensione zero, e soppra ci mette il dolaren ottiene a mio avviso un miglior risultato. saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 291
Domanda: Buonasera Dott. De Castelli,
soffro di fascite plantare con interessamento anche del tendine tibiale nella parte anteriore interna. Faccio running a livello amatoriale e purtroppo dopo ogni corsa il miei dolori sulla tibia e sull'arco plantare aumentano. Ho fatto riposo, ghiaccio, antidolorifici tradizionali, solette ortopediche, agopuntura ecc. senza nessun risultato. Ritiene che il Dolaren può essere utile per il mio caso ?
La ringrazio anticipatamente per la sua cordiale risposta.
Cordiali saluti
Risposta: buona sera sig Maurizio, il suo problema è molto diffuso tra i runners amatoriali e di solito è causato dallla calzatura scorretta, io non so con che tipo di scarpa corre se A2 o A3, se appoggia bene il piede o se ci sono problemi di postura(osservi il tacco delle scarpe che usa normalmente quando non corre e guardi come è consumato il tacco se uniformemente o sui lati), se non troviamo la causa del problema lei può benissimo applicare il dolaren o altre creme ma non risolve. quindi faccia gli accertamenti che le ho detto e mi faccia sapere, ottimo sui tibiali e per la fascite è il kinesio con sopra il dolaren. saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 292
Domanda: Gent. ma dott. ssa Carlomagno, La ringrazio per la solerte risposta.
Oggi, 7 giorni dopo l'infortunio (colpo alla testa con taglio in fronte), ho rimosso come indicato al pronto soccorso le steri strips dalla fronte. La ferita è un taglio verticale, pulito, lungo circa 2cm, i lembi sono ben aderenti, sembra chiusa, anche se il tessuto in mezzo sembra essere molto sottile e arrossato, del resto è passato poco tempo.
C'era un pò di sangue incrostato che ho rimosso delicatamente con una garzetta imbevuta di acqua ossigenata, e subito dopo ho applicato la crema VEA, a base di vitamina E acetato, visto che è l'unica che avevo in casa.
La ferita appare asciutta, vorrei sapere se posso già iniziare a mettere la crema Rigenoma, o se mi consiglia di aspettare i 10 giorni come suggeriva.
Un'altra cosa: ho letto un pò ovunque in rete che, contrariamente all'opinione diffusa, per favorire la rimarginazione di una ferita e limitare l'entità della cicatrice occorre un ambiente umido e non lasciare la ferita aperta ad asciugarsi. A questo proposito vorrei che la crema facesse una sorta di impacco e mantenesse umida la ferita. Vorrei sapere se conviene applicare la crema rigenoma e poi coprirla con un cerotto tipo (resolve striscia), che dalla descrizione permette di mantenere quell'ambiente umido favorevole alla cicatrizzazione, oppure usare solo la crema senza nient'altro.

Se la crema è a base oleosa in teoria non dovrebbe asciugarsi. . .

Per quanto riguarda il filtro solare, devo iniziare a usarlo subito? Inoltre, posso metterlo dopo aver messo la rigenoma o è meglio farlo quando questa si è assorbita? Un'ultima cosa, sempre riguardo al filtro solare, quando sono in casa posso tenere più semplicemente un cerotto?

Mi scuso per le molte domande.

Grazie ancora.
Salvatore
Risposta: Buonasera, può cominciare ad utilizzare Rigenoma dopo una decina di gg dalla rimozione della medicazione, non necessita di occlusione in quanto è vero che l'ambiente caldo umido serve a favorire la guarigione delle ferite ma nel suo caso la cicatrizzazione è già avvenuta. La protezione solare va applicata da subito, prima e durante l'esposizione al sole, per cui in questo periodo estivo potrebbe usare Rigenoma solo la sera e poi successivamente due volte al dì. Se non si espone al sole non necessita di alcuno schermo protettivo, ma si ricordi che l'esposizione alla luce solare avviene anche quando si va in macchina o semplicemente a fare un servizio fuori casa. (Dott. ssa Valentina Carlomagno)
ID Quesito:
 293
Domanda: Buonasera, circa sei mesi fa mi sono fatto un orecchino nel lobo sx, tuttavia ancora ho dentro una piccola pallina dura, che non fa male ma che a volte si ingrandisce, che dovrebbe essere una piccola cisti sebacea, senza infezione . Per toglierla posso usare il Vo3Active ( o Rigenoma Spray) ? Funziona per questi casi ?

Grazie
Risposta: Buonasera, se la lesione nodulare di cui parla è infiammata o le dà una sintomatologia dolorosa Rigenoma può risultare utile in quanto grazie alla sua azione antinfiammatoria potrebbe favorirne il completo o parziale riassorbimento. Se dovesse persistere le consiglio una visita specialistica. (Dott. ssa Valentina Carlomagno)
ID Quesito:
 294
Domanda: Ho uno strappo muscolare dell'adduttore
lungo, in prossimità dell'inguine.
L'utilizzo della pompa diamagnetica con dolaren, la consiglierebbe ?
Se sì, perché e quali sono i vantagi rispetto ad altri prodotti simili.
Risposta: gentile sig Domenico, il vantaggio del dolaren rispetto ad altre pomate per uso topico è la presenza di ozono medicale che ha un'azione stimolante sulla rigenerazione dei tessuti molli, muscoli compresi, in quanto, apportando ossigeno molecolare subito utilizzabile dalle cellulle, permette un'accelerazione di tutti i processi riparativi dell''organismo. Utilizzare la pompa diamagnetica per il suo problema mi sembra esagerato, però spesso vengono usati farmaci in abbinamento alla diamagnetica basta scioglierli in acqua, il dolaren avendo una componente oleosa al suo interno non credo sia indicato, lo può sempre usare dopo il trattamento con la diamagnetica. saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 295
Domanda: mio figlio è stato operato al gomito per frattura scomposta olecrano dopo un mese di ingessatura siamo da Marzo facendo fisioterapia al braccio e ancora ad oggi fine giugno non riesce a piegare il braccio vorrei chiderle se è normale visto accusa dolori fortissimi nel piegare il braccio
Risposta: gentile sig Luisa, la probabilità che durante l'operazione un tendine sia rimasto incarcerato cioè non più libero di svolgere la propria funzione è una cosa abbastanza frequente, io le consiglio di fare una risonanza e vediamo cosa è successo nello specifico, non aspetti molto perché poi si instaurano delle aderenze difficili da togliere. se crede mi posti il referto. saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 296
Domanda: Salve, ho 30 anni e sono alla ricerca di VO3 ACTIVE spray. Nelle farmacie romane è impossibile trovarlo, come posso fare per acquistare questo prodotto? Io abito in zona Vaticano sa consigliarmi dove trovarlo? Grazie.
Risposta: Gent. ssima,
il vo3 Active spray è stato ceduto dalla Erbagil srl alla Benedetti & Co Biosolutions che lo commercializza.
Può rivolgersi alla suddetta società per ottenere informazioni sulla distribuzione del prodotto. (Erbagil s. r. l. )
ID Quesito:
 297
Domanda: Buongiorno,
Soffro di disidrosi ai piedi e da qlc giorno anche alle mani, ho letto che la crema rigenoma può risolvere qst problema, con quale posologia? Inoltre vole sapere se è possibile usarla anche per scottature solari, visto il suo potere rigenerante e idratante! Grazie
Risposta: Buongiorno, Rigenoma è un prodotto con proprietà idratante e riepitelizzante pertanto è indicato nelle ustioni solari, per ciò che concerne la disidrosi può agire positivamente grazie alla sua azione antinfiammatoria ma non può intervenire sul meccanismo eziopatogenetico che è alla base di tale affezione cutanea.
In entrambi i casi può applicare il prodotto a livello topico due volte al dì.
Cordiali saluti (Dott. ssa Valentina Carlomagno)
ID Quesito:
 298
Domanda: Gentile dottoressa, sono una ragazza di 24 anni la cui pelle negli ultimi anni è diventata da secca a mista ed è sempre stata soggetta a pori dilatati. Nell'ultimo periodo poi è particolarmente soggetta a punti neri e un'acne che definirei leggera, nel senso che non h il viso pieno di brufoli ma quando escono sono grandi rossi impiegano anche una settimana ad andnare via e mi lasciano macchie scur per almeno 2 settimane, cosa che mi procura disagio. In più la mia pelle è atopica qindi non posso usare qualsiasi crema. C'è qualche prodotto che potrebbe fare al mio caso? e se si come applicarlo? possono creare problemi di fotosensibilizzazione? Ringraziandola in anticipo, cordiali saluti A.
Risposta: Buongiorno, in base a ciò che lei scrive intuisco che la sua cute è tendenzialmente acneica, in quanto presenta comedoni (punti neri) e lesioni papulose; chiaramente se tali lesioni non sono trattate tempestivamente tardano a guarire e possono lasciare esiti ipercromici. Esistono numerosi prodotti sia topici che sistemici che si potrebbero utilizzare, ma chiaramente la terapia va personalizzata in base alla sua cute. Inoltre in questo periodo bisogna evitare ogni prodotto che sia fotosensibilizzante.
Pertanto le consiglio di effettuare una visita specialistica al fine di porre una diagnosi certa ed intraprendere una terapia fatta su misura per lei. Nel frattempo posso consigliarle di utilizzare una protezione solare adatta alla sua cute tutte le mattine.
Cordiali saluti. (Dott. ssa Valentina Carlomagno)
ID Quesito:
 299
Domanda: l'olio ozonizzato può essere efficace contro pelle secca e arrossamenti a chiazze con desquamazione? grazie
Risposta: Gentile Utente,
l'olio ozonizzato in particolare nelle formulazioni di Rigenoma spray e e Rigenoma crema è indicatissimo per il trattamento di pelle secca ed arrossata con chiazze di desquamazione. Più precisamente Rigenoma spray è la terapia d'urto da applicare sulla chiazze quando arrossate e desquamate, Rigenoma crema è la terapia di mantenimento da applicare sia sulle chiazze che su tutto il corpo.
a disposizione per ulteriori chiarimenti, cari saluti dr. ssa Gilda Benevento (Dott. ssa Gilda Benevento)
ID Quesito:
 300
Domanda: Salve dottore avrei una domanda da fare riguardo il dolaren . . . dato che sono stato operato a crociato e menisco a gennaio lo sto utilizzando da circa sei mesi magari una o due volte al giorno . . . volevo sapere se farne uso comunque da 6 mesi potrebbe dare qualche effetto collaterale o se posso andare avanti tranquillamente. . . ? grazie in anticipo
Risposta: Buon giorno sig Pietro, il nostro dolaren non ha nessuna controindicazione lo usi tranquillamente anche durante la stagione estiva perché non contiene sostanze fotosensibilizzanti e quindi non crea problemi alla cute, non ci sono limiti di tempo nel trattamento, lo può usare anche per un'anno senza aver problemi. saluti (Dr. Roberto De Castelli)

Formula un quesito



Impossibile visualizzare il form per inviare messaggi dal sito web poiché si è scelto di disattivare il Cookie Google reCAPTCHA.

Per maggiori informazioni, visitate la pagina dell'informativa estesa sull'utilizzo dei cookie dalla quale è possibile attivare/disattivare ogni singolo cookie.

News
Distributori
Certificazioni
L'Esperto Risponde
Brevetti
Ai sensi delle Nuove Linee guida del Ministero della Salute del 28/03/2013, relative alla pubblicità sanitaria concernente i dispositivi medici, dispositivi medico-diagnostici in vitro e presidi medico chirurgici, si avvisa l'utente che le informazioni ivi contenute sono esclusivamente rivolte agli operatori professionali.