L'Esperto Risponde

Quesiti e risposte

ID Quesito:
 271
Domanda: Buonasera dottore volevo sapere se posso usare questo prodotto per combattare un piccolo dolore al tallone sx che ormai mi segue da circa un mese, io faccio regolarmente corsa e bici e purtroppo questo fastidio mi impedisce di correre vorrei puntualizzare che è molto lieve ma fastidioso.
Risposta: gentie sig Luigi sicuramente il dolaren è un ottimo prodotto però magari indaghi con una semplice radiografia se questo fastidio è dato dallo sperone o spina calcaneare, oltre ad applicae il dolaren, provi anche ad acquistare una talloniera con supporto per la spina calcaneare, sono in gel e le trova
nelle sanitarie fornite, servono per ammortizzare un pochino il tallone durante a corsa. saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 272
Domanda: mia figlia di 13 anni soffre di fascite plantare siamo in attesa della soletta con plantare su misura perché ha il piede varo ma per il dolore può usare la crema dolaren? troverà giovamento?
Risposta: Gentile signora Anna, usi tranquillamente il gel dolaren applicandolo 4 volte al giorno con lieve massaggio, inoltre e ricordo ce il dolaren non contiene farmaci o prodotti foto sensibilizzanti e quindi lo può applicare anche in presenza di sole senza creare dermatiti o eritemi. Le consiglio anche di provare il kinesio taping che se ben applicato da degli ottimi risultati sulla fascite plantare in fase acuta. Faccia molta attenzione con i plantari perché non sempre risolvono, ha effettuato una visita baropodometrica sia statica che dinamica per analizzare l'appoggio del piede? se non l'avete fatta le consiglierei di effettuarla prima di mettere la soletta. saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 273
Domanda: gentilissimo dott de castelli le rispondo al quesito che le avevo sottoposto riguardo la fascite plantare di mia figlia . L'esame baropodometrico dinamico e statico è stato fatto e la soletta plantare viene costruita in base a questo, ma se non sempre questa risolve il problema cosa devo fare?
Risposta: gentile sig Anna cerchiamo di essere chiari, come lei saprà, il piede varo è una malformazione spesso congenita, bisognerebbe indagare su quali sono state le cause della deformazione, potrebbe essere il metatarso varo o un problema posturale non evidenziato nei primi anni di vita, la fascite, ne è una conseguenza ma, se lei non rimuove la causa cioè la malformazione, difficilmente riuscirà ad avere dei risultati, ciò non toglie che il plantare possa tornare utile ma, se già non lo ha fatto, le consiglio una radiografia al piede, se invece la già fatta, se crede mi posti il referto, anche perché a questa età , l'ossificazione ancora non è conclusa e quindi si può intervenire sue le ossa anche in maniera non chirurgica. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 274
Domanda: la radiografia è stata fatta ma non ha messo in luce nulla se non la tendenza all'alluce valgo che ho sia io che mio padre grazie
Risposta: questa è già una buona cosa che non vi sia interessamento della parte ossea, bisognerebbe sapere se ad es c' una intra rotazione a livello tibiale, tenga presente che è molto diffuso questo atteggiamento posturale nei ragazzi giovani che giocano a pallone, proviamo con questa soletta e vediamo se migliorando l'appoggio si riesce, grazie anche al dolaren a sfiammare i legamenti e tendini plantari, mi raccomando metta sempre la soletta nelle scarpe che porta sua figlia (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 275
Domanda: Gentile dottoressa. . . ho da alcune settimane una ragade anale. . . . se nel caso mi sbagliassi il rigenoma spray va bene anche per le emorroidi? anche se cmq sono sicura che si tratti di una ragade. . il mio dottore mi ha prescritto oltre la preparazione h anche il klacid 500 terapia che ho incominciato oggi 27 marzo. . mi può dare un consiglio. . grazie
Risposta: Buongiorno, per rispondere alla sua domanda posso dirle che Rigenoma spray grazie alla sua azione lenitiva ed antinfiammatoria può esserle di ausilio nell'affrontare la sua problematica proctologica ma, al fine di ottenere un risultato soddisfacente e duraturo nel tempo è indispensabile avere una diagnosi corretta (ragade o emorroidi? ), pertanto le consiglio innanzitutto di effettuare una visita specialistica. Cordiali saluti (Dott. ssa Valentina Carlomagno)
ID Quesito:
 276
Domanda: Buongiorno, soffro di dermatite seborroica al viso ed in altre parti del corpo.
Regenoma crema o spray, possono essere utili nel mio caso? Grazie
Risposta: Gent. ssima, la dermatite seborroica è dovuta ad una alterazione nella produzione del sebo ed è una condizione cronico-recidivante: Tuttavia, l'utilizzo della nostra crema Rigenoma grazie alla sua azione lenitiva ed antinfiammatoria può esserle d'ausilio. La presenza di ozono favorisce una rapida e corretta rigenerazione cutanea, agisce sull'infiammazione, sul rossore e sul senso di prurito. Rigenoma crema oltre ad essere a base di olio ozonizzato è ricca in acido ialuronico. La presenza di estratti di piante ad azione lenitiva e decongestionante agisce poi sul rossore e sul senso di fastidioso prurito, potenziano l'azione antinfiammatoria, lenitiva, vasoprotettrice degli Ozonidi. I ns prodotti non presentano controindicazioni, possono essere applicati più volte al giorno a seconda della necessità.
Le consiglio oltre all'applicazione della Crema, la detersione con un detergente delicato come può essere il ns detergente a risciacquo Vo3 intimo.
Cordiali saluti (Erbagil s. r. l. )
ID Quesito:
 277
Domanda: Salve, ho poi acquistato la crema rigenoma in farmacia per il problema della dermatite seborroica. Dopo qualche giorno ho notato in alcune zone del viso una diminuzione del rossore accompagnata da un pò di desquamazione, è normale? Le chiedo inoltre se si può usare d'estate, grazie
Risposta: Gent. ssima, la risposta della cute all'applicazione del prodotto è del tutto normale. Il Rigenoma crema non crema problemi di fotosensibilizzazione e dunque puù continuarlo ad applicare anche nel periodo estivo.
A disposizione per qualsiasi ulteriore informazione. (Erbagil s. r. l. )
ID Quesito:
 278
Domanda: Salve dottore, volevo chiederle se rigenoma spray puo' essere utilizzato per la cura di emorroidi sanguinanti visto che ho gia usato molteplici creme senza ottenere alcun risultato. Che controindicazioni ci sono e quante volte applicare al di'. La ringrazio. Salvatore C.
Risposta: Senz'altro può essere usato per la cura delle emorroidi sanguinanti sia per l'attivazione degli enzimi antiossidanti e sia per l'azione lenitiva-antinfiammatoria! Non dimentichiamo altre due azioni importanti : azione riepitelizzante e rigenerante e azione lenitiva! Nelle emorroidi sanguinanti è importante che la diagnosi sia stata posta precisa e sicura da parte di un medico! Cerchiamo sempre di non fare auto prescrizioni e auto diagnosi! (Dott. Carlo Rinaldi)
ID Quesito:
 279
Domanda: Buonasera,
mia madre 83 anni soffre di dolori ai piedi e relativa infiammazione delle dita.
ha il diabete e soffre di psoriasi ai piedi può usare il dolaren ? avevamo in casa del rigenoma spray è la usato per alcuni giorni massaggiando le dita dei piedi è ne avuto beneficio. poi una volta finito il prodotto si è concessa un po troppe passeggiate con i primi caldi è ritornato più forte l'infiammazione e il dolore . . . . che fare?
grazie
Risposta: Buonasera a lei, quello che descrive di sua madre sembra essere in rapporto sia ad una patologia secondaria alla psoriasi e sia ad una neuropatia periferica secondaria alla malattia diabetica! I prodotti usati, il Rigenoma ed il Dolaren, possono andar bene principalmente considerando la neuropatia secondaria al diabete! Un fatto molto importante è prendere in considerazione i seguenti punti:
1) è indispensabile tenere sotto controllo la malattia diabetica ( auspicabile un controllo periodico dell'emoglobina glicata che non dovrebbe superare il 6, 5-7, 5 % );
2) curare bene , con il supporto di un dermatologo, la psoriasi;
3) avere molta cura dei piedi ricordando di lavarli tutti i giorni con acqua tiepida, asciugarli bene tamponando con una asciugamano morbida senza frizionare, usare calzature comode a pianta larga senza tacchi, non camminare mai a piedi nudi, avvalersi di uno specchio per osservare bene la pianta dei piedi;
4) se si conferma la diagnosi di neuropatia periferica far ricorso, su indicazione del Diabetologo, a farmaci appositi! (Dott. Carlo Rinaldi)
ID Quesito:
 280
Domanda: Buonasera, soffro da mesi di una dermatite seborroica al glande e al prepuzio. Nello spermiogramma ho sempre dei batteri escheria coli klebsiella e enterococcus faecalis. Volevo provare il rigenoma mi consiglia lo spray o la crema per la zona in cui devo metterlo? ? e quali tra i due aiuta di piu a prevenire attacchi batterici e di sebo? ? gli antibiotici che mi danno portano anche candide brevi locali. Grazie
Risposta: Buonasera, innanzitutto le consiglio di effettuare un tampone sulla regione interessata per verificare la eventuale presenza di miceti e o batteri. Rigenoma potrebbe venirle in aiuto grazie alla sua azione locale antinfiammatoria, antibatterica ed antimicotica; vista la sede le consiglio la formulazione in spray. (Dott. ssa Valentina Carlomagno)
ID Quesito:
 281
Domanda: buonasera soffro di irritazioni al glande meato e prepuzio a volte dovuti a candida a volte causa batteri nello sperma. Quale tra i vostri prodotti e'piu indicato per queste zone? grazie
Risposta: Buonasera, è necessario effettuare un tampone dell'area interessata al fine di valutare l'effettiva presenza di microrganismi patogeni; Rigenoma in formulazione spray potrebbe esserle di aiuto grazie alla sua azione antinfiammatoria, antibatterica e antimicotica. (Dott. ssa Valentina Carlomagno)
ID Quesito:
 282
Domanda: egregio dott. de castelli sono un podista e da circa un mese e mezzo che sono fermo a causa del tendine di achille sinistro che mi fa male a causa di scarpe sbagliate. la parte interessata si trova subito sopra il tallone l'ecografia parla di una infiammazione del tendine di circa 2, 5 cm con ispessimento infatti il tendine buono di destro e di 4, 5 mm il sinistro e di 10 mm non ci sono calcificazioni e il tendine non risulta lesionato ho fatto laserterapia ma non con grossi risultati . . . faccio straching e applico il dolaren ma chiedo quando andra' via l'infiammazione il tendine tornera' di spessore normale? la ringrazio dottore per la risposta a presto!
Risposta: Mi scusi sig Vincenzo per la tardiva risposta, il tendine o meglio la guaina che riveste il tendine di achille anche una volta sfiammata rimarrà sempre più spessa del controlaterale però questo non influisce sulla motilità del tendine. applichi pure il dolaren e metta una talloniera in gel per alzare un po il calcagno in questo modo fa lavorare un po meno il tendinee quindi si sfiamma prima. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 283
Domanda: 265. Domanda: Buongiorno, pratico podismo e dopo una mezza maratona ho cominciato ad avvertire dolore sotto la rotula del ginocchio dx. Due diversi ortopedici mi hanno diagnosticato condropatia femoro rotulea e quindi consigliato di fermarmi con la corsa e fare nuoto per recuperare. Dopo 40 giorni di fermo, avverto ancora dolore sotto la rotula - come se fosse infiammato il tendine rotuleo - e il ginocchio dx scricchiola in certi movimenti. Ho provato Brufen senzo successo e anche nuotando il dolore appare anche se non subito come nella corsa. Vorrei provare il DOLAREN, ma in che dosi e per quanti giorni? grazie.
265. Risposta: sig Giovanni io le consiglio prima di intraprendere una terapia di fare una risonanza così sappiamo cosa c'è di vero e possiamo fare una terapia mirata. E' possibilissimo che lei abbia una condropatia e che si sia infiammato il tendine rotuleo in tutti e due i casi il dolaren è indicato sia perché contiene estratti di piante ad azione sfiammante come l'arnica, ribes e artiglio del diavolo e perché contiene il condroitin solfato e la glucosamina che servono a mantenere in buone condizioni le cartilagini articolari. Il fatto che il brufen non le abbia dato sollievo e nemmeno il riposo può effettivamente portare ad una diagnosi di condropatia, quando ha tempo faccia la risonanza e se crede mi posti il referto e vediamo come aiutarla. Il dolaren lo applichi 4 volte al giorno con lieve massaggio per 15 giorni e poi passi a 2 applicazioni per altri 15 giorni. saluti (Dr. Roberto De Castelli)

Buongiorno, le posto la risonanza che ho appena fatto:
I menischi sono di normale morfologia e senza evidenza di lesioni. I legamenti crociati sono continui, di normale intensità di segnale. Non soluzioni di continuo dei legamenti collaterali. La rotula è correttamente centrata nella troclea femorale con spessore condrale adeguatamente conservato; minima tendinosi dell'apparato estensore con modesta prominenza dell'apofisi tibiale anteriore. Nei limiti il corpo adiposo di Hoffa. Esile falda di versamento articolare ai limiti della significatività diagnostica. Non espansi del cavo popliteo. Non evidenza di alterazioni di rilievo dell'intensità di segnale delle strutture scheletriche in esame.
------- Come consigliatomi sto mettendo il dolaren, sono alla quarta settimana di applicazione, due volte al giorno.
Attualmente non provo dolore a nuotare,
sono rimasto a riposo dalla corsa ma ieri ho riprovato e dopo 15 minuti il dolore lieve è ricomparso.
Grazie.
Risposta: gentile sig Giovanni mi scuso per la tardiva risposta, dalla risonanza non si evince nulla di patologico se non una infiammazione del tendine rotuleo ma non si parla di condropatia, quindi deduco che il problema parte dal tendine rotuleo, provi ad applicare il dolaren anche sul tendine 4 volte al giorno e dopo il gesto atletico sempre sul tendine metta del ghiaccio a sfiammare e vediamo se passa magari faccia un ciclo di 5 giorni di antinfiammatorio tipo nimesulide mi raccomando sempre a stomaco pieno. mi aggiorni dopo la terapia. saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 284
Domanda: Salve voglio sapere di piu del spray rigenoma per i problemi di emorroidi ! Abito a cernusco sul naviglio, milano, lombardia , dove trovo il spray in questa zona? Grazie
Risposta: Gent. ssima,
il Rigenoma spray è usato con successo per la sindrome emorroidaria. L'efficacia del Rigenoma spray è data dal suo componente principale: l'ozono medicale che ha un'azione igienizzante ovvero battericida, fungicida, virus statica, sfiammante e cicatrizzante promuovendo la riparazione tissutale e riattivando il microcircolo e quindi la stasi venosa. La informo che i nostri prodotti sono disponibili in qualsiasi farmacia; può, dunque, recarsi in Farmacia ed informare il farmacista che i prodotti sono distribuiti dalla Comifar.
Può acquistare i nostri prodotti anche accedendo alla sezione shop on line del nostro sito al seguente indirizzo: http: www. erbagil. com shop (Erbagil s. r. l. )
ID Quesito:
 285
Domanda: la mia ginecologa mi ha prescritto lo sprai Vulvovagi della Vs casa farmaceutica, ma è impossibile trovarlo a Bari sia nelle farmacie, sia nei relativi depositi.
A chi mi potrei rivolgere per acquistarlo ?
Grazie
sara basile
Risposta: Gent. ssima,
può acquistare il Vulvovagi, e gli altri prodotti della Erbagil in tutte le farmacie d'Italia.
Provi ad informare il suo farmacista che il prodotto è distribuito da: Comifar, VIm, Farvima.
In alternativa può acquistare il prodotto direttamente dall'azienda, accedendo alla sezione Shop on line del nostro sito web a questo indirizzo http: www. erbagil. com shop . (Erbagil s. r. l. )

Formula un quesito



Impossibile visualizzare il form per inviare messaggi dal sito web poiché si è scelto di disattivare il Cookie Google reCAPTCHA.

Per maggiori informazioni, visitate la pagina dell'informativa estesa sull'utilizzo dei cookie dalla quale è possibile attivare/disattivare ogni singolo cookie.

News
Distributori
Certificazioni
L'Esperto Risponde
Brevetti
Ai sensi delle Nuove Linee guida del Ministero della Salute del 28/03/2013, relative alla pubblicità sanitaria concernente i dispositivi medici, dispositivi medico-diagnostici in vitro e presidi medico chirurgici, si avvisa l'utente che le informazioni ivi contenute sono esclusivamente rivolte agli operatori professionali.