L'Esperto Risponde

Quesiti e risposte

ID Quesito:
 151
Domanda: Buongiorno dott. De Castelli, ho 42 anni, vorrei sapere se la pomata vo3 antiinfiammatoria si trova a new York, qui sto usando la bengay ma non mi toglie l'infiammazione e contrattura alla coscia destra, e se l'herbagil spedisce i suoi prodotti a New York, inoltre le volevo chiedere se posso usare altre cose per il mio problema: per molto tempo non ho assunto frutta e verdura quindi adesso ho un danno ossidativo gravissimo ai muscoli, infatti ho avuto questa contrattura e infiammazione a maggio alzando dei pesi per fare un pò di ginnastica da allora ho continuato a fare qualche sforzo muscolare pensando che era meglio credendo che il movimento aumentando la circolazione avrebbe diminuito l'infiammazione, solo a settembre ho fatto l'ecografia, quindi ho fatto 10 sedute di Tecar ma non hanno fatto nessun effetto, poi sono andato dal fisioterapista che mi ha prescritto alcuni esercizi che hanno fatto effetto già dopo il primo giorno, mi hanno sbloccato i muscoli della gamba che si erano distorti dopo aver fatto perno per tre mesi solo sulla gamba sinistra, però è rimasta uguale l'infiammazione e un po' la contrattura, però le ripeto che io a causa di una alimentazione sbagliata ho un danno ossidativo dei tessuti veramente grave, cose che fanno effetto su persone normali su di me non fanno effetto, quindi le volevo chiedere oltre il vo3 se posso fare qualcos'altro, grazie infinitamente cordiali saluti.
Risposta: mi scusi se le rispondo tardivamente, l'azione del vo3dol, si basa essenzialmente sull'azione sfiammante di alcune erbe quali l'arnica montana, ribes nero e artiglio del diavolo, ma la novità è l'utilizzo dell'ozono medicale; l'ozono medicale ha una caratteristica principale cioè apporta ossigeno facilmente sfruttabile ai tessuti in questo modo interviene sul metabolismo delle cellule; quando si ha una lesione muscolare sia essa una contrattura o una distrazione, le fibre muscolari vanno incontro ad ipossia o sofferenza quindi, l'apporto di ossigeno dall'esterno porta sicuramente un beneficio. Nel suo caso specifico, poiché lei sostiene di avere un danno ossidativo, l'ozono medicale essendo un forte ossidante, non sarebbe molto indicato ma tenga presente che nella formulazione del vo3dol, proprio per evitare questo problema, è stato inserito l'acido alfa lipoico o tioico che bilancia l'azione ossidante dell'ozono medicale. Io spesso nella mia pratica ho usato il vo3dol per delle contratture muscolari usandolo sotto ultrasuono con degli ottimi risultati anche perché, se la contrattura è presente da diversi giorni, la presenza dell'enzima bromelina, enzima ad azione proteolitica, aiuta alla disgregazione della membrana fibrosa che l'organismo costruisce intorno alla contrattura stessa. applichi il vo3dol mattina e sera con lieve massaggio sulla zona contratta possibilmente utilizzando l'ultrasuono e se le è possibile si faccia mettere il kinesio taping a doppio ventaglio in questo modo drena molto e rilassa la muscolatura. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 152
Domanda: BUONGIORNO DOTT. DE CASTELLI , LA RINGRAZIO DEI CONSIGLI , PERO' LE DEVO FARE UN'ALTRA DOMANDA , QUANDO SONO ANDATA DA MIO MEDICO E HO SPIEGATO IL MIO PROBLEMA LUI MI HA DETTO AD IMPATTO CHE IO AVEVO UNA PUBALGIA , MA NON MI HA FATTO FARE NESSUN ESAME PER SAPERE CHE TIPO DI PUBALGIA IO ABBIA , SE GENTILMENTE POTREBBE CONSIGLIARMI I VARI ESAMI DA FARE , PERCHE' NON VORREI CHE IL MIO MEDICO ABBIA PRESO QUESTA MIA PATOLOGIA CON TANTA SUPERFICIALITA' . SONO 8 MESI CHE NE SOFFRO , LA CURA CHE MI HA DATO SONO DEGLI ANTIFFIAMMATORI , PRESI , MA CON POCO RISULTATO PERCHE' IL DOLORE MI RITORNA.
Risposta: Abbia pazienza sig Antonella come lei può ben capire, io non visitandola posso solo darle dei consigli dettati dall'esperienza, per poter darle dei consigli più appropriati dovrei sapere almeno alcune informazioni riguardo l'età anagrafica il tipo di lavoro, se fa sport se ha avuto incidenti, senza un po di anamnesi storica, mi è difficile poterle dare dei consigli più mirati, attendo sue informazioni, magari scriva direttamente alla posta dell'azienda onde evitare problemi di privacy. distinti saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 153
Domanda: Buongiorno,
volevo sapere se il rigenoma spray è efficacie per la fuoriuscita delle emorroidi e dove posso comprarlo a milano
cordiali saluti
rino
Risposta: Gentile utente,
il Rigenoma spray è indicato nel trattamento della sindrome emorroidaria ossia nella patologia che incorre quando le emorroidi, strutture vascolari del canale anale che giocano un importante ruolo nel mantenimento della continenza fecale si gonfiano, infiammano fino a provocare sanguinamento generando forte senso di calore localizzato, prurito e un notevole disagio. Il prodotto è particolarmente indicato perché gli ozonidi ottenuti dal processo di ozonizzazione dell'olio di oliva agisco rapidamente sull'infiammazione e sul gonfiore e cosa di non secondaria importanza apportano ossigeno al tessuto danneggiato favorendone la pronta riparazione mentre i bioperossidi generati sempre dal processo di ozonizzazione dell'olio svolgono azione battericida prevenendo o agendo sugli ulteriori disagi che possono essere causati da un infezione, infiammazione di origine batterica che sopraggiunge secondariamente.
Per l'acquisto del prodotto nella sua città può rivolgersi alla Farmacia Legnani via Giovanni Rasori 2 o può prenotarlo presso tutte le farmacie informando il farmacista che il prodotto è distribuito dalla Comifar. Le ricordo che può acquistare i ns prodotti sul sito aziendale alla sezione shop http: www. erbagil. com shop . (Erbagil s. r. l. )
ID Quesito:
 154
Domanda: Gentile Dr. vi scrivo perché ho un discreto dolore sulla parte superiore esterna di entrambe le rotule. Ciò si manifesta solamente andando in bici, nessun problema a camminare, saltare, fare scale. . . si sono create delle calcificazioni abbastanza importanti e sembrano crescere a vista d'occhio. Vorrei chiederle se è consigliabile e possibile rimuoverle e quali sono i metodi migliori. . (ho provato le onde d'urto ma sono parecchio dolorose e me le hanno sconsigliate per il mio caso. . . ). Grazie in anticipo.
Risposta: Gentile sig Maurizio per poterle dare un consiglio mirato avrei bisogno di un referto di una lastra o una risonanza, in linea di massima le calcificazioni che lei ha si tolgono in artroscoppia con due buchini, magari dovrebbe capire da cosa dipendono, solitamente il problema è dato da un errato appoggio e quindi lo sfregamento a lungo andare porta a queste calcificazioni ectopiche. aspetto un suo referto. saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 155
Domanda: buongiorno vorrei sapere se la crema rigenoma si può usare come antirughe contorno occhi grazie
Risposta: Gentile utente,
Rigenoma crema può essere utilizzato come antirughe contorno occhi perché è a base di collagene vegetale e acido ialuronico che hanno un'azione distensiva delle rugosità e rimpolpante dei tessuti. Ozonidi e Bioperossidi ottenuti dal processo di ozonizzazione dell'olio di oliva rappresentano l'innovazione. Gli Ozonidi apportano ossigeno a rigenerare l'area interessata, i Bioperossidi agiscono contro i radicali liberi potenziando l'azione antinvecchiamento della vitamina E. Gli estratti di piante stimolano il microcircolo e l'apporto di nutrienti.
Cari saluti
Dr. ssa Gilda Benevento (Erbagil s. r. l. )
ID Quesito:
 156
Domanda: Gentilissimo Dr. Castelli, grazie per la celere risposta. Ho sottomano i RX fatti il 28-11-2011 quando è apparso il problema per la prima volta, ecco l'esito: Lieve riduzione d'ampiezza dello spazio femoro-tibiale interno bilateralmente. Entesopatia calcifica inserzionale del quadricipite sulla rotula. Non si apprezzano alterazioni osteo-strutturali focali . La cosa strana è che per tutta la bella stagione nessun dolore(pratico mtb) e alla primma uscita con clima rigido e abbigliamento invernale(stretto? ) quest'anno come nel 2011 ecco apparire il dolore. . . Ho anche il dischetto come posso fare per farvelo visualizzare? Se volessi togliere queste calcificazioni, a chi mi posso rivolgere? (sono di Bergamo). Di nuovo Grazie.
Risposta: vede sig Maurizio il problema non è osseo ma c'è una calcificazione del tendine rotuleo e quindi è normale che lei senta dolore specialmente quando porta i pantaloncini stretti e nella stagione invernale quando il muscolo è più contratto, la terapia con le onde d'urto è corretta viceversa bisogna ricorrere alla via chirurgica. distinti saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 157
Domanda: Buongiorno Dottore, vorrei la Sua opinione sul mio caso. Soffro da circa un anno di un forte dolore al gomito dx braccio iniziato in maniera blanda, apparentemente guarito dopo una infiltrazione, tornato a tre mesi da quest'ultima. Ora sono alla terza seduta di onde d'urto, ma di miglioramenti nemmeno l'ombra. Io soffro di cervicobrachialgia e ne gioco a tennis ne pratico attività che almeno in teoria dovrebbero scatenare questo disturbo. Attendo un Suo gentile riscontro e porgo cordiali saluti. Maristella Traverso
Risposta: gentile sig. Maristella, le infiltrazioni di cortisone e anestetico sono dei sintomatici cioè tolgono il dolore e sfiammano ma se la causa non viene rimossa finito l'effetto farmacologico il problema le si ripresenta e tutte le volte in forma più acuta. Lei parla di cervicobrachialgia ma da cosa è dovuta? ha ad es un'ernia a livello cervicale? ha fatto una risonanza? se ha il referto me lo posti e vediamo come poterla consigliare, se è solo un problema muscolo tendinei la terapia con l'ultrasuono e sotto il nostro vo3dol le porta sicuramente beneficio poi una volta sfiammato bene potrebbe utilizzare i nastri del kinesio taping che aiutano nel recupero funzionale. aspetto un suo referto, distinti saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 158
Domanda: buongiorno, grazie della velocissima risposta ad un mio quesito precedente.
Oggi andando in farmacia per comprare la crema rigenoma mi hanno detto che esiste anche una crema rigenoma plus che però non vedo sul vs sito. Non vorrei che la farmacista si sia confusa con qualcos'altro ma se invece avesse ragione che differenza cè tra la crema normale e quella plus ?
ringrazio e saluto
Risposta: Gent. ssima,
il prodotto di suo interesse è il Rigenoma crema(senza plus). Il Rigenoma plus non è disponibile perché non commercializzato.
Dunque prenoti il Rigenoma crema da 100 ml.
Restiamo a disposizioni per eventuali ulteriori informazioni. (Erbagil s. r. l. )
ID Quesito:
 159
Domanda: Buongiorno dottore,
ho un stupendo bimbo di quasi 4 mesi, ultimamente ho notato che la sua pipi puzza molto, su consiglio della pediatra ho fatto gli esami delle urine e urinocoltura.
Dai referti si riscontra che non c'è infezione in corso ma la presenza di klebsiella pneumoniae 100. 000ufc mL
ho sentito parlare molto bene dei prodotti V3 è una cosa fattibile effettuare trattamento sul mio bimbo . La ringrazio anticipatamente per il consiglio distinti saluti Graziella.
Risposta: Gentile signora Graziella,
come del resto ha già fatto le consiglio di tenere sotto controllo pediatrico il suo stupendo bambino e di rivolgersi magari anche a qualche specialista che la pediatra le saprà consigliare considerando la giovanissima età del neonato. Per quanto riguarda la nostra linea di prodotti tengo a precisare che sono dispositivi medici ad uso topico su cute e mucose, dunque per uso esterno e pertanto non in grado di combattere una possibile infezione interna non precisamente localizzata. Certo che trattandosi di un neonato quello che le posso vivamente consigliare in generale è di utilizzare prodotti il meno aggressivi possibile ricorrendo a molecole attive in grado di sostituirsi in alcuni casi al farmaco come fa l'ozono ad uso topico (brevetto italiano)nel trattamento di cute e mucose. Ozonidi e Bioperossidi, ottenuti dall'ozonizzazione dell'olio d'oliva hanno i primi, una potente azione antinfiammatoria, lenitiva, di stimolo del sistema di difesa endogeno aspecifico e la possibilità di cedere ossigeno immediatamente biodisponibile, i secondi principalmente una potente azione battericida agendo su batteri, virus e miceti. Pertanto nel trattamento di cute e mucose le consiglio vivamente di provare ad utilizzare anche per il suo bambino la nostra linea di prodotti: VO3 intimo, Rigenoma spray, Rigenoma crema, Otorig. VO3 intimo è un ottimo detergente per la pulizia quotidiana di tutta la cute del neonato, non contiene tensioattivi aggressivi come i lauril solfati ma molecole derivate da uno zucchero, il glucosio, quindi totalmente compatibili con la cute ed in più essendo a base di olio ozonizzato ha una azione lenitiva e igienizzante al tempo stesso. Rigenoma Spray è particolarmente indicato nel trattamento delle affezioni cutanee causate da microrganismi di diversa natura: batteri, virus, miceti e dei rossori cutanei che nel caso dei neonati possono essere da pannolino, da sudorina( le piccole bollicine che compaiono sulla cute per il sudore), da dermatite allergica e o da contatto o da semplice reattività cutanea. In caso di rossore, prurito o desquamazione cutanea le consiglio pertanto di utilizzare Rigenoma spray come terapia d'urto e Rigenoma crema come mantenimento e prevenzione. Per le affezioni del condotto uditivo le vorrei consigliare Otorig gocce auricolari. E' un ottimo prodotto per la pulizia del condotto uditivo, non contiene antibiotico ma l'olio ozonizzato che svolge una potente azione antinfiammatoria e battericida in più, essendo un oleolita, facilmente discioglie il cerume in eccesso sfruttando il principio del simile che scioglie il simile. Resto a sua disposizione per eventuali altre informazioni.
Cari saluti, Dr. ssa Gilda Benevento (Dott. ssa Gilda Benevento)
ID Quesito:
 160
Domanda: gentilissima Dottoressa, gradirei sapere se tra i vostri prodotti ce n'è uno specifico o utilizzabile per le rughe del contorno occhi (46 anni). Grazie.
Risposta: Gentile utente,
nel trattamento delle rughe a contorno degli occhi posso consigliarle la Biocrema Demall Antirughe Giorno che non contenendo profumi aggiunti può tranquillamente essere applicata nella zona perioculare senza creare fenomeni di irritazione offrendo al contempo la possibilità di utilizzare comodamente un unico prodotto. La Biocrema oltre a contenere Vitamina E e Phytaluronate già conosciuti come sostanze ad azione antiossidante, antinvecchiamento e rimpolpante dell'area interessata contiene Primo Fiore ozonizzato, ossia olio di oliva ozonizzato ricco in ozonidi e bioperossidi che rappresentano l'innovazione in quanto presentano una potente azione antiradicalica e sono in grado di fornire in loco ossigeno biodisponibile pronto a riattivare i processi metabolici e dunque il turover cutaneo.
Cari saluti, Dr. ssa Gilda Benevento (Dott. ssa Gilda Benevento)
ID Quesito:
 161
Domanda: Salve, ho un problema al polpaccio che mi perseguita da inizio estate. Praticamente mi accade che nel bel mezzo della solita partitella di calcetto sento un tac alla base del polpaccio e da li inizia un dolore che mi costringe a fermarmi. Non identifico quale polpaccio perché questo fastidioso dolore che sembra bruciare l'ho avuto su entrambi i polpacci. Per primo il destro e poi il sinistro. Ormai mi sento perseguitato, cosa mi consiglia? Grazie
Risposta: gentile sig Adriano, forse sarebbe il caso di fare un'ecografia così come la spiega escluderei un problema muscolare perché se fosse una distrazione chiaramente non riuscirebbe a fare la partitella uno stiramento del gemello o del soleo può starci ma andando avanti dovrebbe acutizzarsi e non permettergli di giocare io penso più ad un problema circolatorio ad es una flebite che può portare a questo tipo di problema, fossi in lei farei un accertamento ecografico o una ecodoppler per scongiurare il problema circolatorio. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 162
Domanda: Gent. mo Dott. Castelli
Riferimento a domanda e risposta N. 141. Da RX al rachide cervicale la radiografia ha dato la seguente risposta: L'esame dimostra marcate alterazioni artrosiche fra C5 e C7 con addensamento irregolare e deformazione dei corpi vertebrali C5 e C6, marcato addensamento subcondrale della limitante somatica superiore di C7 ed estremo assottigliamento degli spazi intersomatici compresi fra C5 e C7; si associano iniziali alterazioni artrosiche in sede interapofisaria sempre fra C5 e C7. Non chiari segni di frattura recente per quanto valutabile. Usando il vostro VO3 e le capsule di Arthro Disc sono migliorato ma se gioco a tennis anche poco mi ritorna il dolore. Cosa mi consiglia? Grazie. Bruno Del Bianco
Risposta: gentile sig Bruno, come le avevo accennato, se il problema è di natura ossea cioè interessa le vertebre cervicali, qualunque pomata o pasticche sono solo dei sintomatici, le alleviano un po il dolore ma non possono risolvere un problema di artrosi cervicale, non è piacevole sentirselo dire ma le ha una artrosi cervicale in stadio avanzato, quello che dovrebbe evitare è l'atteggiamento antalgico ovvero incassare il collo nelle spalle cerchi, nel limite del possibile di tenere la muscolatura del collo rilassata e per questo scopo il vo3dol è indicato come sarebbe indicato l'utilizzo del kinesio taping a livello di cervicale, se ben applicato riesce a distendere la muscolatura e a togliere un po di pressione dai corpi vertebrali, un'altro ausilio che potrebbe utilizzare è il collare pneumatico che permette di allontanare un po i corpi vertebrali schiacciati e quindi sentire meno dolore ma ripeto solo l'operazione può risolvere il problema alla radice. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 163
Domanda: caro dottore, sono il chitarrista che le aveva già scritto (punto 18). Effettivamente ho provato il vs gel e devo dire che in 3 anni è l'unico che mi ha davvero aiutato. Vorrei far meglio: ho acquistato una macchinetta seria per fare gli ultrasuoni con il vo3. Ma ho 2 domande: metto solo il vs gel e faccio l'ultrasuono oppure lo michio col gel degli ultrasuoni? 2 quanto del vs gel devo mettere x fare gli ultrasuoni in acqua? grazie stia bene antonello
Risposta: gentile Antonello mi fa immensamente piacere che si sia trovato bene con il vo3dol, io mischio il vo3dol con il gel normale per elettromedicali usando un terzo di gel normale e due terzi di vo3dol il gel normale permette un miglio adesione della testina dell'ultrasuono e un maggior scivolamento, per quanto riguardo il lavoro in immersione chiaramente il gel non lo si usa la testina non deve essere adesa alla parte da trattare ma ad una distanza di circa 3-5cm in questo caso deve usare dell'acqua tiepida in una bacinella non troppo grande, poi fatto la terapia che può ripetere più volta al giorno, mattina e sera ad esempio, può applicare il vo3dol come pomata ne basta poca è molto concentrata. saluti (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 164
Domanda: E' da diversi mesi che in seguito ad un allenamento in palestra ho un dolore alla parte alta sinistra del pube che va e viene, indipendentemente che faccia esercizio fisico o sia a risposo. Immagino si possa trattare di pubalgia. La crema vo3dol è utile per la pubalgia?
Risposta: concordo con la sua diagnosi Luca, sembrerebbe una classica pubalgia retto addominale-abduttoria, io spesso curo queste forme con il vo3dol sotto ultrasuono, rispetto ad altri prodotti in circolazione, il vo3dol si differenzia per la presenza dell'ozono medicale che ha tra le sue azioni anche quella decontratturante sui muscoli, io faccio applicare il gel mattina e sera al ragazzo e poi una volta al giorno viene a fare l'ultrasuono in infermeria con sotto questo gel mischiato con del gel normale che permette un miglior scivolamento della testina, accompagnerei a questa terapia un po di danzen o similari , una volta sfiammato devi fare degli allungamenti e in quel caso torna molto utile il kinesio tapin messo a doppio ventaglio sull'abduttre e ad I sui retti addominali. E' una infiammazione noiosa da curare quindi non accelerare i tempi di recupero perché si ripresenta facilmente se non è ben curata. (Dr. Roberto De Castelli)
ID Quesito:
 165
Domanda: Vorrei accquistare il VO3ACTIVE spay per l'emorroidi, ne parlano molto bene.
Grazie
Saluti
Risposta: Gent. ssimo,
il vo3 Active spray è stato ceduto ad una casa farmaceutica che inizierà la commercializzazione a Gennaio 2013.
Abbiamo prodotto il Rigenoma spray che è utilizzato con successo per le emorroidi.
Può acquistarlo direttamente sul nostro sito nella sezione shop on line o presso tutte le farmacie informando il farmacista che il prodotto è distribuito dalla Comifar. (Erbagil s. r. l. )

Formula un quesito



Impossibile visualizzare il form per inviare messaggi dal sito web poiché si è scelto di disattivare il Cookie Google reCAPTCHA.

Per maggiori informazioni, visitate la pagina dell'informativa estesa sull'utilizzo dei cookie dalla quale è possibile attivare/disattivare ogni singolo cookie.

News
Distributori
Certificazioni
L'Esperto Risponde
Brevetti
Ai sensi delle Nuove Linee guida del Ministero della Salute del 28/03/2013, relative alla pubblicità sanitaria concernente i dispositivi medici, dispositivi medico-diagnostici in vitro e presidi medico chirurgici, si avvisa l'utente che le informazioni ivi contenute sono esclusivamente rivolte agli operatori professionali.