In questa pagina sono pubblicate i quesiti posti dai visitatori e le risposte di specialisti ed esperti che collaborano con l'azienda Erbagil s.r.l.

L'esperto risponde
Per porre una domanda ai nostri esperti, scrivici

231. Risposta: sig Ferdinando se il fastidio le dura solo pochi minuti è difficile da diagnosticare, pensavo ad una fascite plantare che spesso affligge i podisti ma nel suo caso lo escluderei, ma questo fastidio lo avverte solo durante la corsa o anche durante il giorno? il nostro dolaren è un buon prodotto con azione sfiammante e decontratturante sicuramente potrebbe trarne beneficio le ricordo anche che è un gel che si può applicare anche sotto ultrasuono con testina mobile, in questa maniera ha un doppio effetto cioè all'azione del dolaren si associa quella delle onde sonore dell'elettromedicale. come crema la applichi 3 volte al dì è molto concentrata ne basta poca alla volta con lieve massaggio, rimango a disposizione per ulteriori consigli. (Dr. Roberto De Castelli)
232. Risposta: buon giorno sig Angelo per poterle dare una risposta adeguata dovrei chiederle due info, la prima se il menisco è stato tolto o ricucito il pezzo lesionato, la seconda e quanto corre ogni seduta di allenamento, se come presumo corre a giorni alterni penso che faccia sedute da circa 15km e quindi immagino che corra circa 1h-1h. 15'. Ad ogni modo io le consiglio di applicarlo circa 20' prima di correre e dopo che ha fatto la doccia, il gel dolaren è molto concentrato quindi ne deve usare poco alla volta e provi a farlo per 15 giorni le ricordo anche che il dolaren contiene la glucosamina e il condroitin solfato che sono delle sostanza che aiutano a mantenere in buone condizioni le cartilagini articolari. distinti saluti (Dr. Roberto De Castelli)
233. Risposta: buon giorno sig Paolo ma lei nel frattempo ha prenotato un'ecografia o no? ricordo che già tempo fa se ne era parlato, e chiaro che se dopo aver fatto la diatermia da contatto(tecar) e altri elettromedicali non ha risolto forse sarebbe il caso di verificare attraverso una eco cosa è successo perchè se no difficilmente riusciamo a fare una diagnosi corretta ed una altrettanto terapia mirata. saluti (Dr. Roberto De Castelli)
234. Risposta: gentile signora Maria io non sono d'accordo nel mettere il gesso sulle lussazionni o sublussazioni perchè l'esito è questo; il gesso ostacola la circolazione e quando ci sono dei traumi articolari, si forma sempre uno stravaso se questo invece di essere velocemente riassorbito viene bloccato dal gesso, piano piano precipita e si formano dei piccoli coaguli di fibrina che se rimangono all'interno dell'articolazione o all'interno delle fibre muscolari, creano dolore e fastidio. Nel suo caso specifico poichè mi parla di gonfiore a livello di menisco , le chiedo se ha fatto una risonanza se no da che cosa lo deduce questo modesto gonfiore? nel caso avesse il referto della risonanza le chiedo gentilmente di postarlo così lo leggo e cerco di darle un consiglio più mirato. Il nostro gel dolaren lo può usare benissimo perchè oltre a contenere l'arnica contiene anche il ribes nero e l'artiglio del diavolo oltre all'ozono medicale e all'enzima bromelina ma quello che è importante nei casi come il suo, è la presenza di condroitin solfato e glucosamina sostanze importanti per il buon funzionamento e trofismo dei condrociti ovvero le cellule della cartilagine articolare. Non vorrei che ci fosse un inizio di condropatia oppure un edema della spongiosa che altro non è che un livido dell'osso. saluti (Dr. Roberto De Castelli)
235. Risposta: gentile sig Paolo ma il referto dell'ecografia me lo ha postato? rispondo a molti utenti e quindi potrebbe essermi sfuggito le chiedo gentilmente di postarmelo e guardo se c'è qualcosa che non torna, un'ernia dell'omento si sentirebbe bene. aspetto il referto, distinti saluti (Dr. Roberto De Castelli)